Messina
Gioia Messina: cuore e coraggio, battuta la Virtus Francavilla-Cronaca e tabellino

Gioia Messina: cuore e coraggio, battuta la Virtus Francavilla-Cronaca e tabellino


Decide una rete nella ripresa di Vukusic.

Prima vittoria in campionato per il Messina che regola di misura una comunque buona Virtus Francavilla. A decidere è una rete di Vukusic, la prima in biancoscudato, poi è il portiere Lewandowski a salvare il risultato in almeno un paio di occasioni. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito Messina pericoloso: minuto 4, pennellata dalla destra, incornata di Celic ma è bravo Nobile a volare smanacciando in corner. Arriva al 14’ la risposta della Virtus: azione personale di Maiorino in serpentino e conclusione da posizione defilata, palla sull’esterno della rete. Al 17’ ancora ospiti: corner dalla sinistra, Ventola prova l’incornata ma non inquadra lo specchio. Al 19’ Messina vicino al vantaggio: Sarzi sfonda a sinistra e crossa tagliatissimo, nessuno riesce a piazzare il tap-in e la difesa respinge, Simonetti raccoglie e calcia ma Nobile dice no. Al 32’ occasionissima per i pugliesi: Caporale lancia lungo, Maiorino elude la difesa, controlla in area ma è chiuso da Lewandowski in uscita bassa. Al 41’ si riaffaccia davanti la truppa di Sullo: Adorante riceve da Catania, si gira e calcia impegnando Nobile. Al 45’+1 corner di Damian e zuccata di Vukusic, Nobile ancora una volta ci mette una pezza. Finisce così la prima frazione, Messina-Virtus Francavilla 0-0.

SECONDO TEMPO: Primo squillo della ripresa di marca siciliana: Damian per Simonetti che dalla lunga distanza calcia forte ma alto, minuto 49. Al 51’ altra occasionissima per gli ospiti: imbucata per il rapido Enyan che dalla fascia sinistra entra in area e tutto solo calcia sul portiere di casa in uscita bassa. Al 56’ il Messina passa: Simonetti allarga a destra per Morelli che alza la testa e crossa basso per Vukusic che si fa trovare pronto, girata a fil di palo, è 1-0. Virtus in bambola e al 62’ i padroni di casa sfiorano il raddoppio: Catania si libera di un avversario e crossa sul secondo palo dove arriva come un treno Morelli che però non trova il tempo giusto per concludere. Al 68’ pugliesi sfortunati: azione insistita, palla che schizza verso Ventola che da dentro l’area ma un po’ spostato a destra calcia forte colpendo il palo. Al 74’ solito corner velenoso di Damian, Carillo si coordina ed in mezza girata sfiora l’eurogol. Prova il forcing la truppa di Taurino che al 94’ sfiora il pari: Maiorino dalla fascia mancino crossa alto in area, Ventola prende il tempo a tutti e incorna bene ma Lewandowski è ancora prodigioso a dire no. Finisce così, Messina-Virtus Francavilla 1-0.

IL TABELLINO

MESSINA (4-2-3-1): Lewandowski; Morelli, Celic (73' Fantoni), Carillo, Sarzi; Fofana, Damian; Simonetti (73' Marginean), Adorante (87' Busatto), Catania (87' Rondinella); Vukusic (63' Russo). A disp.: Fusco, Gonçalves, Konate, Fazzi, Distefano, Milinkovic. All. Sullo.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-4-2-1): Nobile; Idda, Miceli, Caporale; Delvino (79' Ingrosso), Prezioso, Tchetchoua, Enyan (79' Puntoriere); Mastropietro (63' Carella), Maiorino; Ventola. A disp.: Milli, Feltrin, Gianfreda, Franco, Magnavita, Dacosta. All. Taurino.

ARBITRO: Maranesi di Ciampino (Salama-Del Santo).

MARCATORI: 56' Vukusic 

NOTE: ammoniti Prezioso, Tchetchoua, Morelli. Espulso al 77' Tchetchoua per doppia ammonizione.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...