Messina
Il “Messina B” è poco cinico e inciampa: Foggia vince e passa il turno-Cronaca e tabellino

Il “Messina B” è poco cinico e inciampa: Foggia vince e passa il turno-Cronaca e tabellino


Tanto turn over per i peloritani. Nel 2-0 rossonero in gol Di Grazia e Curcio.

Finisce con una sconfitta il percorso del Messina in Coppa Italia Serie C, a gioire è il Foggia di Zeman che a metà primo tempo trova il doppio vantaggio e poi gestisce affidandosi alle parate del proprio portiere Volpe, il migliore in campo. Tanto turn over per il tecnico biancoscudato Sullo, da segnalare la prestazione del giovane Catania, imprendibile sulla fascia sinistra peccato sia mancato un po’ di cinismo. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo brivido del match al 5’ di marca locale: schema su punizione, tocco di Petermann per Curcio che prima sbuccia la conclusione, poi calcia sul primo palo e Fusco ci mette una pezza. Al 7’ la risposta peloritana: Vukusic vince un contrasto aereo, Busatto raccoglie e prova la conclusione dai 25 metri, debole e centrale blocca Volpe. Al 9’ occasionissima per il Messina: sventagliata di Marginean per Catania che con un controllo a seguire salta Martino, entra in area e calcia, ma è prodigioso Volpe in uscita bassa a chiudergli lo specchio. Al 20’ occasione rossonera: Nicoletti sfonda a sinistra e appoggia a Rocca a rimorchio, il centrocampista controlla e calcia alto sul primo palo. Al 25’ è Vukusic a provarci in non perfetto equilibrio, Volpe blocca. Al 27’ il Foggia passa: Petermann verticalizza per Rocca che supera in velocità Rondinella e appoggia a centro area a Di Grazia che insacca comodamente il tap-in, è 1-0. Al 32’ rigore per il Foggia: Messina lento nella propria metà campo, Curcio ruba palla a Konate e serve Merkaj che viene atterrato in area da Goncalves. Dal dischetto Curcio spiazza il portiere avversario, è 2-0. Prova a reagire il Messina al 36’: serpentina di Catania, il migliore dei suoi, che salta Martino, Sciacca e calcia, Volpe blocca a terra. Al 41’ Foggia ad un passo dal tris: Merkaj punta Goncalves e crossa per Di Grazia che controlla in area e calcia forte, Fusco con un bel riflesso riesce a smanacciare. Un minuto dopo triangolo Rocca-Curcio-Rocca e ancora una volta Fusco chiude lo specchio questa volta in uscita bassa. Finisce così la prima frazione, Foggia-Messina 2-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e ci provano subito gli ospiti: conclusione di controbalzo di Konate, blocca al petto Volpe. Al 54’ occasionissima divorata dal Messina: lancio lungo di Goncalves, Busatto s’incunea in mezzo ai due centrali e si ritrova a tu per tu con Volpe in area ma è lento e si fa rimontare da Di Pasquale commettendo fallo. Sul ribaltamento di fronte Di Grazia scambia con Curcio e calcia a giro dal limite, sfera fuori di un soffio. Al 58’ Catania salta Rizzo Pinna e calcia forte, Volpe con la mano di richiamo respinge in angolo. Al 64’ ancora peloritani: ancora Catania tenta la rasoiata e ancora Volpe col piedone respinge. Al 70’ Messina sfortunato: Goncalves si inserisce e calcia forte dritto per dritto colpendo in pieno il palo. Nettamente più lenti i ritmi nel finale, il Foggia gestisce, il Messina ci prova con tanta imprecisione, a farla da padrona è la stanchezza. Finisce così, Foggia-Messina 2-0.

IL TABELLINO:

FOGGIA (4-3-3): Volpe; Martino, Di Pasquale (78' Girasole), Sciacca, Nicoletti; Rocca, Petermann, Rizzo Pinna (65' Gallo); Merkaj, Curcio, Di Grazia. A disp.: Alastra, Garattoni, Di Jenno, Garofalo, Ballarini, Tuzzo, Merola, Vigolo. All. Zeman.

MESSINA (4-2-3-1): Fusco; Rondinella (83' Morelli), Carillo, Fantoni, Goncalves; Konate, Marginean (68' Fofana); Distefano, Busatto, Catania (68' Simonetti); Vukusic (61' Adorante). A disp.: Lewandowski, Celic, Sarzi, Damian. All. Sullo.

ARBITRO: Petrella di Viterbo (Piedipalumbo-Pizzoni).

MARCATORI: 27' Di Grazia, 33' rig. Curcio

NOTE: ammoniti Marginean, Konate, Adorante, Rocca

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...