Catania
Catania sprecone e impreciso: sconfitta contro una Paganese in inferiorità numerica per un tempo-Cronaca e tabellino

Catania sprecone e impreciso: sconfitta contro una Paganese in inferiorità numerica per un tempo-Cronaca e tabellino


Decide un eurogol di Diop, gli etnei sbagliano un penalty con Ceccarelli sullo 0-0.

Tanta amarezza per il Catania che esce sconfitta sul campo della Paganese con non poco rammarico. Match sostanzialmente equilibrato, con la truppa di Baldini che crea tantissimo sbattendo su Baiocco che para anche un rigore a Ceccarelli. A decidere per i campani, che hanno giocato in 10 dal 50’, un eurogol di Diop. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo brivido del match all’8’ di marca siciliana: schema da punizione, Maldonado per Russotto e assist verso Ceccarelli che quasi a botta sicura calcia a lato. Risposta locale al 10’: apertura di Castaldo a sinistra per Manarelli che avanza e calcia dal limite, palla leggermente deviata da Calapai che termina di poco alta. Corner successivo di Tissone, incornata prepotente di Schiavi che sfiora l’incrocio. Partita che resta tutto sommato equilibrata, ritmo non altissimo e tanti errori individuali dal punto di vista tecnico. Al 24’ Paganese pericolosa: azione tambureggiante, sponda di Castaldo per Guadagni, appoggio a Tissone che calcia dal limite forte ma centrale, Stancampiano si distende e respinge. Ci prova pure Guadagni con un’incornata che Stancampiano controlla. Al 37’ sortita etnea: Maldonado per Russotto che da sinistra converge e calcia da 25 metri, debole e centrale, blocca Baiocco. Finisce così la prima frazione, Paganese-Catania 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e subito rossazzurri pericolosi: minuto 48, Ceccarelli carica la botta e costringe Baiocco agli straordinari, l’azione prosegue pennellata in area e incornata di Provenzano a lato. Al 50’ Russotto scappa a Sussi, trattenuta che significa rigore e doppio giallo. Sul dischetto Ceccarelli che si fa ipnotizzare da Baiocco, il punteggio resta sullo 0-0. Dopo un avvio spumeggiante non decolla questa ripresa, gli etnei provano a spingere ma sbattono sul muro azzurrostellato. Al 70’ passa la Paganese: lancio dalle retrovie, Diop protegge la sfera col corpo su Ercolani e appena entrato in area calcia al volo ad incrociare col mancino sotto l’incrocio opposto, è 1-0. Subito reazione siciliana: cross di Calapai, incornata di Biondi, fuori non di molto. Arriva all’81’ il primo vero tentativo di conclusione ospite: punizione di Piccolo dai 25 metri, sfera abbondantemente alta. All’84’ occasionissima Catania: Piccolo converge e crossa a rientrare, incornata importante di Greco ma Baiocco si supera e con la mano di richiamo toglie la palla dall’incrocio. Al 91’ Paganese vicina al raddoppio: punizione di Zito dal limite, palla all’esterno della barriera che sfiora il palo. Finisce così, Paganese-Catania 1-0.

IL TABELLINO:

PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Schiavi, Murolo, Sbampato (52' Scanagatta); Sussi, Vitiello (57' Zito), Tissone (57' Volpicelli), Cretella, Manarelli; Guadagni (46' Diop), Castaldo. A disp.: Caruso, Schiavino, Pica, Perlingieri, Zanini, Iannone, Del Regno, Piovaccari. All. Grassadonia.

CATANIA (4-3-2-1): Stancampiano; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Pinto; Provenzano (77' Greco), Maldonado, Rosaia (63' Biondi); Ceccarelli (60' Piccolo), Russotto (60' Russini); Sipos (63' Moro). A disp.: Sala, Albertini, Zanchi, Ropolo, Pino, Izco, Cataldi. All. Baldini.

ARBITRO: Maggio di Lodi (Centrone-Dell’Olio).

MARCATORI: 70' Diop

NOTE: ammoniti Sussi, Calapai, Vitiello, Maldonado, Monteagudo, Volpicelli. Espulso al 50' Sussi per doppio giallo. 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...