Biancavilla
Rende troppo motivato: sconfitta indolore per il Biancavilla-Cronaca e tabellino

Rende troppo motivato: sconfitta indolore per il Biancavilla-Cronaca e tabellino


Pirotecnico 5-3 per i calabresi al “Lorenzon”.

Il Rende festeggia la salvezza battendo un Biancavilla probabilmente già con la spina staccata ma che lascia il campo comunque a testa alta. Partita ricca di gol ed emozioni con i calabresi che mettono la freccia segnando addirittura un poker già nel primo tempo. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e dopo neanche 4 minuti Rende pericoloso: Cipolla prova a sorprendere Genovese che però è bravo a respingere. Un minuto dopo ci prova il Biancavilla: Lucarelli per Rabbeni, conclusione sporca fuori di poco. Al 7’ il Rende passa: corner in area, Novello prende il tempo a tutti e insacca di testa, è 1-0. Biancavilla in bambola e i calabresi raddoppiano all’11’: ancora corner tagliato, questa volta è Piscopo ad insaccare con un’incornata, è 2-0. Dilaga il Rende che al 19’ fa tris: Alassani pesca Cipolla che è lesto a piazzare la zampata vincente, è 3-0. Prova a reagire la truppa di Pidatella che al 23’ ci prova con Rabbeni, il suo diagonale esce di un soffio a lato. Alla mezz’ora a tentare la botta è Montagno, Palermo con una prodezza riesce a smanacciare. Al 35’ acrobazia di Rabbeni su assist di Ancione, palla a lato. Al 40’ il Biancavilla accorcia: Panza si inserisce e gonfia la rete, è 3-1. Al 42’ il Rende fa poker: Lo Cascio buca la difesa gialloblù e gonfia la rete, è 4-1. Al 44’ il Biancavilla riapre il match: questa volta è Ancione e trovare il varco giusto per insaccare. Finisce così la prima frazione, Rende-Biancavilla 4-2.

SECONDO TEMPO: Il caldo incide già in avvio di ripresa, i ritmi sono blandi. Al 54’ gli etnei provano ad accorciare ancora con una botta di Aprile, Palermo è attento e blocca. Al 56’ occasionissima per il Biancavilla: imbucata per Rabbeni che viene chiuso il uscita bassa dal portiere avversario, ne esce un rimpallo con la palla che schizza tra le mani proprio di Palermo. Al 57’ il Rende chiude il match: ripartenza rapidissima, Cipolla si inserisce e batte Genovese, è 5-2. Al 66’ botta di Maimone dalla distanza, conclusione potente ma imprecisa. All’87’ Ignazio Viglianisi si regala la gioia del gol all’esordio, è 5-3. La gara scorre via senza sussulti, girandola di sostituzioni per entrambe le compagini. Finisce così, Rende-Biancavilla 5-3.

IL TABELLINO:

RENDE: G. Palermo; Piscopo, Ferchichi, Palma (59' Boito), Abbey (61' Riconosciuto), Brugnano, F. Palermo, Novello, Alassani, Cipolla, Lo Cascio. A disp.: Quintiero, Sgambati, Cardamone, Garritano, Orientale, Brandi, Consiglio. All. De Rosa.

BIANCAVILLA (3-5-2): Genovese (76' Meli); Mazzeo, Panza, Ferrante (46' Maimone); Montagno (58' Di Francesco), Ancione, Aprile, Barcio (32' Mollica), Nicolosi; Rabbeni, Lucarelli (70' I. Viglianisi). A disp.:G. Viglianisi, Asero, Randis, Khoris. All.  Pidatella.

ARBITRO: Romaniello di Napoli (Minichiello-De Chirico).

MARCATORI: 7' Novello, 11' Piscopo, 19', 57' Cipolla, 41' Panza, 42' Lo Cascio, 44' Ancione, 88' I. Viglianisi

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...