Eccellenza B
Grasso segna e la fortuna sorride: Siracusa espugna Ragusa e stacca il pass per la semifinale-Cronaca e tabellino

Grasso segna e la fortuna sorride: Siracusa espugna Ragusa e stacca il pass per la semifinale-Cronaca e tabellino


Per gli iblei due legni colpiti.

Vittoria tanto pesante quanto preziosa per il Siracusa che espugna di misura il campo del Ragusa e con sei punti in due turni stacca già il pass per la semifinale della Poule A di Eccellenza B con un turno di anticipo. Partita combattuta, equilibrata, con gli iblei un paio di volte sfortunati visti i due legni colpiti. Cinica la truppa di Ignoffo che trova il vantaggio prima dell’intervallo con Peppe Grasso e gestisce portando a casa i tre punti. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo squillo del match che arriva al 5’: Puzzo scambia con Grasso arriva sul fondo e crossa tagliato, Di Martino riesce a toccare quel tanto che basta da non consentire a Lele Catania di piazzare il tap-in. Al 10’ Ragusa sfortunato: punizione dal vertice sinistro dell’area affidato a Castro, fendente che diventa una conclusione verso la porta con una traiettoria a palombella che supera Busà e accarezza la traversa. Alla mezz’ora ancora Ragusa: pennellata dalla sinistra di Borrometi, Maiorana prende bene il tempo ai centrali aretusei ma incorna di poco a lato. Al 33’ torna ad affacciarsi avanti la truppa di Ignoffo: imbucata per Lele Catania che con un controllo orientato entra in area e calcia in diagonale col mancino, Di Martino blocca a terra. Al 38’ occasionissima per gli iblei: ripartenza rapidissima, la palla arriva a Castro sul versante sinistro dell’area, mancino al volo ad incrociare fuori non di molto. Due minuti dopo sugli sviluppi di un piazzato mischia in area, Catania prova la zampata ma Di Martino vola e respinge. Al 45’ Siracusa in vantaggio: filtrante per Grasso che entra in area tutto solo ed è glaciale ad insaccare, è 0-1. Finisce così la prima frazione, Ragusa-Siracusa 0-1.

SECONDO TEMPO: Primo squillo della ripresa che arriva al 56’ di marca Ragusa: punizione velenosa di Castro, tiro-cross che Busà respinge con i pugni. Al 61’ Ragusa ancora sfortunato: sugli sviluppi di un piazzato respinta corta della difesa aretusea, la palla arriva a Borrrometi che dai 30 metri si coordina e lascia partire un bolide che spacca la traversa, poi Sangare insacca il tap-in ma era in fuorigioco. Solita girandola di sostituzioni, Giordano e compagni si limitano a gestire rischiando poco o nulla. A poco più di 10 dalla fine piove sul bagnato per i locali: Miano, già ammoniti, si becca il secondo giallo e la doccia anticipata. La gara scorre via senza particolari sussulti fino al triplice fischio. Termina così, Ragusa-Siracusa 0-1.

IL TABELLINO:

RAGUSA: Di Martino; Messina, Borrometi, Valenca, Miano, Sferrazza, Castro, Sangare, Gambino, Floridia, Maiorana (79’ Consales). A disp.: Iacono, Distefano, Battaglia,  Andolina, Fichera, Leggio, Bettabghor. All. Raciti.

SIRACUSA: Busà, Marfella, Puzzo, Alfieri, Russo, Pertosa, Sidibe, Giordano, Abate, Catania (75’ Battimili), Grasso (80’ Selvaggio). A disp.: Ferla, La Delfa, Genovese, Amenta, Flores, Ricca, Graziano. All. Ignoffo.

ARBITRO: Gambacurta di Enna (Sorace-Di Paola).

MARCATORI: 45’ Grasso.

NOTE: ammoniti Sangare, Valenca, Miano, Floridia, Sidibe, Russo. Al 79’ espulso Miano (Rag) per doppia ammonizione.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...