Eccellenza B
Lele Catania fa sognare Siracusa, per l'Aci Sant'Antonio buona la prima, battute Jonica e Ragusa-I RESOCONTI

Lele Catania fa sognare Siracusa, per l'Aci Sant'Antonio buona la prima, battute Jonica e Ragusa-I RESOCONTI


Il racconto del Quadrangolare 2 della Poule A di Eccellenza/B

Prima giornata dei quadrangolari che si è giocata in questa domenica di Eccellenza B. Siracusa e Aci Sant'Antonio volano a 3 punti, restano a 0 Jonica e Ragusa. Di seguito il resoconto di giornata.

LA CLASSIFICA

IL RACCONTO DEL QUADRANGOLARE 1

SIRACUSA-JONICA 5-1 Il Siracusa non sbaglia la prima dei quadrangolari e batte abbastanza agevolemente lo Jonica.

All'8' azzurri già avanti: azione manovrata degli uomini di Ignoffo, palla per Grasso che entra in area e calcia forte sul secondo palo trovando l'1-0. Qualche minuto dopo Palmisano inventa per Flores che, a porta quasi sguarnita, calcia malamente fuori. I leoni al 35' vicinissimi al raddoppio: schema su punizione che porta Battimili in area, il suo tiro-cross sfila via attraversando tutta l'area piccola senza che nessuno tocchi la palla. Il 2-0 però arriva cinque minuti dopo: al 40' grande filtrante di Selvaggio per Lele Catania che con un delicato scavetto batte il portiere ospite.

Neanche 50' secondi dall'inizio della ripresa e Lele Catania si inventa il 3-0: botta di sinistro da fuori area di prima che non lascia scampo al portiere. Al 50' però rigore per gli ospiti che Ortiz trasforma nel gol del 3-1. Al 61' rigore anche per gli aretusei guadagnato da Grasso: Lele Catania realizza dagli undici metri. Ospiti però che non sono domi e serve Lele Catania in versione difensore per salvare quasi sulla linea. Lele Catania incontenibile, all'82' realizza anche il poker personale e il pokerissimo azzurro superando il portiere.

ACI SANT'ANTONIO-RAGUSA 1-0 Vittoria importante per l'Aci Sant'Antonio che si candida seriamente al passaggio del turno, rammarico per il Ragusa.

La prima occasione è di marca casalinga con D'Emanuele che aggancia in area e tira ma Di Martino para. Per gli iblei la prima conclusione verso la porta è di Castro ma la palla è alta. Padroni di casa arrembanti che ci provano con Sangiorgio prima e Gatto poi, si salvano gli ospiti. Alla mezz'ora grande occasione per gli iblei, Sangarè, completamente da solo davanti la porta, sbaglia clamorosamente.

Nella ripresa i padroni di casa spingono, gli uomini di mister Raciti si difendono con ordine e ripartono. All'81' grande occasione per Giannaula che con una girata al volo costringe Di Martino a mettere in angolo. Dal crossa dalla bandierina sbuca Petrullo che di testa manda sul palo e poi in rete per il gol dell'1-0. Al 90' bellissima sforbiciata di Frittitta, palla ad un soffio dal palo. A tempo scaduto è l'ospite Valenca però a mettere i brividi con una conclusione potente che esce di pochissimo.

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...