Eccellenza B
Il Giarre soffre ma stende l’Atletico Catania, Igea di misura sull’Enna-I resoconti

Il Giarre soffre ma stende l’Atletico Catania, Igea di misura sull’Enna-I resoconti


Il racconto del Quadrangolare 1 della Poule A di Eccellenza/B

Si è giocata quest’oggi la 1^ giornata del Quadrangolare 1 della Poule A di Eccellenza/B. Di seguito i resoconti delle gare:

LA CLASSIFICA

IL RACCONTO DEL QUADRANGOLARE 2

GIARRE-ATLETICO CATANIA 4-2

Successo sofferto per il Giarre di mister Cacciola che regola con un poker l’Atletico Catania. Parte bene la squadra di casa, pericolosa con Iraci, Concialdi e Savasta. Al 13’, ospiti avanti: sugli sviluppi di un corner Siclari viene lasciato solo e col sinistro batte Barbagallo. Gialloblu che provano a rispondere con Zappalà, di testa, la palla resta lì ma l’Atletico si salva. Poco dopo, proteste dei locali: Urso salta un avversario e finisce a terra, proteste gialloblu ma l’arbitro lascia correre. Dopo un gol annullato a Iraci, al 23’ arriva il pari: Concialdi mette in mezzo dalla sinistra, Savasta stacca di testa e fa 1-1. Tre minuti dopo, azione quasi in fotocopia per il vantaggio gialloblu: cross in mezzo di Concialdi, Llama anticipa Savasta e Baglione con una botta dal limite trova il 2-1. Urso ci prova su punizione ed è decisivo al 41’, quando mette un pallone in mezzo che Savasta col petto deve solo spingere in rete per il tris. Nella ripresa i padroni di casa provano a chiudere i giochi, ma al 64’ gli ospiti riaprono la gara: Pavisich riceve palla si gira e con un destro potente da fuori batte Barbagallo. Al 71’ il Giarre resta in dieci per l’espulsione di Sessa (doppio giallo in pochi minuti) e la squadra di Coppa va vicinissima al pari all’83’ con Di Maggio, Barbagallo salva i suoi. In pieno recupero, però, ecco il poker gialloblu: Cocimano si gira in area e scarica un destro che si insacca in rete per il 4-2.

IGEA-ENNA 1-0

Vince di misura l’Igea di mister Furnari che batte l’Enna con una rete in avvio di gara. Match con non troppe occasioni sul taccuino, la partita si sblocca alla prima vera e propria chance: al quarto d’ora, punizione dalla distanza di Assenzio che da posizione defilata prova a mettere in mezzo. Nessuno è sulla traiettoria del pallone che si insacca alle spalle di mangione. I padroni di casa continuano a spingere con i soliti Assenzio e Isgrò, mentre gli ospiti provano a farsi vedere in avanti con Cocuzza e Navarrete. Al 34’, proprio Cocuzza ci prova su punizione bassa, Lo Monaco blocca. Nella ripresa i gialloverdi provano ad alzare il baricentro, ma la squadra igeana continua a gestire e non rischia più di tanto. Al 50’, una punizione di Assenzio finisce alta, dieci minuti dopo Navarrete viene murato dalla difesa giallorossa. I ritmi non sono elevatissimi anche per via del clima non proprio favorevole. Al 72’ occasione per gli ospiti, Navarrete si invola verso l’area barcellonese ma calcia alto da buona posizione. Al 75’ palla contesa e traversa colpita dai 30 metri da Lucero, che però 13 minuti dopo lascia i suoi in dieci per doppia ammonizione. Nel finale occasione per De Gaetano, ma Mangione para e in pieno recupero chance per l’Enna con Kabangu che sugli sviluppi di una punizione impegna Lo Monaco.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...