Serie D
Fc Messina determinato: un golasso di Lodi basta per battere un Licata incerottato-Cronaca e tabellino

Fc Messina determinato: un golasso di Lodi basta per battere un Licata incerottato-Cronaca e tabellino


Eurogol dell’ex Catania, traversa gialloblù nel finale con Candiano.

Un Football Club Messina determinato e concentrato ha la meglio di un Licata volitivo ma a mezzo servizio viste le tante pesanti assenze e anche qualcuno dei calciatori scesi in campo era tutt’altro che al top della forma. A decidere il match un gol pazzesco di Lodi, mancino al volo sotto l’incrocio opposto, con la truppa di Campanella che recrimina con la Dea Bendata nel finale in virtù della traversa colpita da Cannavò. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Partono forte gli ospiti e al 5’ ci provano con Lodi, botta dalla distanza fuori di un metro. Al 7’ Fc Messina ad un passo dal vantaggio: botta di Bevis dal limite deviata da Cappello, Paterniti è spiazzato ma la para supera di un soffio la traversa. Un minuto dopo ancora giallorossi con un’azione personale di Arena, serpentina in mezzo a tre avversari e tiro sul primo palo che finisce la sua corsa sull’esterno della rete. Al 19’ ancora Fc vicino al vantaggio: Bevis in allungo riesce a colpire la sfera con la punta facendo la barba al palo. Al 39’ Licata pericolosissimo: corner di Catalano, mischia in area, De Luca salta più in alto di tutti e sfiora la traversa con un’incornata prepotente. Finisce così la prima frazione, Licata-Acr Messina 0-0.

17.04 SECONDO TEMPO: Al 52’ ci provano gli ospiti: sugli sviluppi di un piazzato di Lodi rimpallato dalla barriera, la palla viene ributtata in area, Caballero salta più in alto di tutti ma non inquadra lo specchio. Al 56’ occasionissima per il Fc: Lodi alza la testa e imbuca per Arena, il fantasista prova a sorprendere Paterniti che però respinge col piedone. Al 58’ super Paterniti salva i gialloblù: ancora Arena salta in dribbling Cappello e spara forte col mancino, il portiere si supera e smanaccia. Al 59’ Fc Messina in vantaggio: sugli sviluppi del corner Lodi scambia con Arena e la ributta in area, la difesa locale respinge come può, ancora l’ex Catania raccoglie la sfera rimbalzante e calcia al volo sotto l’incrocio opposto, gol stupendo, è 0-1. Al 72’ occasionissima per il Licata: Daniello crossa da destra sul secondo palo, si fionda Candiano che da pochi passi non inquadra lo specchio protestando per una presunta trattenuta di Marchetti ma per l’arbitro è tutto regolare. All’88’ Licata sfortunato: palla vagante verso il neo entrato Cannavò che prova il tiro a giro, parabola velenosissima che si stampa sulla traversa. Al 94’ il Fc sciupa il raddoppio: ripartenza veloce, Bianco per Lodi che imbuca per Piccioni, è prodigioso Paterniti in uscita bassa ad anticiparlo. Finisce così, Licata-Fc Messina 0-1.

IL TABELLINO:

LICATA (4-3-3): Paterniti; Daniello, Cappello (81' Rossitto), Orlando, Mannina (87' Souarè); Greco, Candiano, Mazzamuto; Izco, De Luca (80' Cannavò), Catalano. A disp.: Moschella, Callea, Treppiedi, Ficarra, Bertella. All. Campanella.

FC MESSINA (4-2-3-1): Marone; Cangemi (80' Bianco), Da Silva, Fissore, Ricossa; A. Marchetti, Lodi; Arena (80' Casella), Coria (71' Palma), Bevis (91' Panebianco); Caballero (76' Piccioni). A disp.: Monti, Aita, Carbonaro, Romano. All. Mancuso (Costantino squalificato).

ARBITRO: Frosi di Treviglio (Starnini-Mirarco).

MARCATORI: 59' Lodi

NOTE: ammoniti Candiano, Mazzamuto, Caballero.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...