Eccellenza A
Ecc./A: all’Akragas big match con Mazara, Sancataldese e Canicattì forza 6, bene anche il Misilmeri-I resoconti

Ecc./A: all’Akragas big match con Mazara, Sancataldese e Canicattì forza 6, bene anche il Misilmeri-I resoconti


Vittoria del Marineo sul campo del Marsala.

Cala il sipario sulla 7^ e terzultima giornata del campionato di Eccellenza girone A. Quando siamo ormai vicinissimi ai triangolari, comincia a delinearsi la graduatoria. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito i resoconti.

NISSA-DON CARLO MISILMERI 1-3

Reazione d’orgoglio del Misilmeri che con decisione espugna il campo di una Nissa oggi apparsa sottotono dopo molte buone prestazioni. A sbloccare sono proprio i palermitani con Carioto ma i padroni di casa non ci stanno e trovano il pari con un rigore di Priolo. Il difensore-bomber della Don Carlo Cossentino però al 33’ riporta avanti i suoi e nella ripresa è di Serio il tris che chiude i conti. Quarta restando a 11 la Nissa, sale a 10 il Misilmeri.

MARSALA-MARINEO 2-5

Primo successo in questo secondo scorcio di stagione per il Marineo che espugna il campo del Marsala calando una manita. Sono però i lilibetani a passare con il solito Sowe, non si fa attendere la reazione degli ospiti che vanno in gol con i fratelli Li Castri, una doppietta a testa, con in mezzo la rete di Velardi. Nel finale gli azzurri rendono la sconfitta leggermente meno amara. Resta ultimo a 1 punto il Marsala, sale a 4 il Marineo.

SANCATALDESE-CUS PALERMO 6-2

Partita spettacolare quella che ha visto la Sancataldese battere con un risultato tennistico il pur sempre volitivo Cus Palermo. A sbloccare il match con una prodezza è Azzara poco prima della mezz’ora, poi nella ripresa i padroni di casa salgono in cattedra e i gol fioccano. Il raddoppio è firmato Torregrossa, Namio per gli ospiti accorcia ma la truppa di Settineri va in gol con Velardi, con Veneroso su rigore, ancora con Torregrossa sempre dagli 11 metri e infine è lo stesso Azzara a chiudere i conti. La seconda rete cussina è firmata da Liga. Vetta a quota 19 punti per i verdeamaranto, resta a 7 a -1 dalla zona spareggi promozione il Cus.

CANICATTÌ-FOLGORE 6-0

Altro punteggio tennistico di giornata con il Canicattì che ha rifilato una pesante sestina ad una Folgore apparsa oggi fin troppo spenta. Strada in discesa per i biancorossi che già dopo 2 minuti sbloccano con Iezzi, poi è Matera su rigore ad arrotondare e Raimondi firma il tris alla mezz’ora. Prima dell’intervallo ancora Matera fa poker e doppietta personale. Nella ripresa Bartolo Erbini segna il quinto gol di giornata e ancora bomber Matera, manco a dirlo, segna la tripletta e si porta il pallone a casa. Canicattì che sale così al 6° posto a quota 8 punti dentro la Poule A, resta a 7 la Folgore.

AKRAGAS-MAZARA 1-0

Nel big match di giornata a sorridere è soprattutto l’Akragas che vince di misura contro un ottimo Mazara che merita sicuramente di stare in alta classifica. A decidere la sfida è una rete di Biondo a metà primo tempo, poi per la truppa di Di Gaetano ottima gestione e qualche sofferenza. Terzo posto a quota 14 per l’Akragas, resta a 16 ma scivola al secondo il Mazara.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...