Serie D
Fc Messina a sprazzi, Acireale quasi sontuoso: ne esce un pari con una rete a testa-Cronaca e tabellino

Fc Messina a sprazzi, Acireale quasi sontuoso: ne esce un pari con una rete a testa-Cronaca e tabellino


A Carbonaro per i messinesi risponde De Felice per i granata.

Finisce in parità la partita che ha visto protagoniste Football Club Messina e Acireale, un 1-1 che tutto sommato fa felici soprattutto i granata ma anche con un po’ di rammarico. Sono infatti due i legni colpiti dalla truppa di De Sanzo ma a sbloccare la gara sono i peloritani con Carbonaro. Nella ripresa è De Felice a firmare il gol del pari. Nel finale un paio di occasioni per Lodi e compagni ma nulla più. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo squillo della gara al minuto 8 di marca peloritana: Agnelli ci prova da oltre 25 metri, rasoiata di un soffio a lato. All’11’ Acireale sfortunatissimo: sugli sviluppi di un piazzato cross di Tumminelli per Russo che si coordina e ci prova in rovesciata colpendo in pieno la traversa. Un minuto dopo ripartenza dei padroni di casa cross di Ricossa, Ruggiero respinge in tuffo, Carbonaro si avventa per il tap-in ma spara alto. Al 27’ Acireale ancora sfortunato: pennellata di Cozza, De Felice impatta bene ma colpisce la seconda traversa di giornata per i suoi. Al 32’ Fc Messina in vantaggio: i granata cincischiano in difesa e perdono palla, Carbonaro raccoglie, entra in area da destra e con un diagonale chirurgico gonfia la rete, è 1-0. Possesso palla per i granata, i giallorossi si difendono con ordine provando a pungere in contropiede. Al 44’ ripartenza rapida, dal limite dell’area ci prova Arena, mancino impreciso. Finisce così la prima frazione, Fc Messina-Acireale 1-0.

SECONDO TEMPO: Anche in avvio di ripresa è l’Acireale a fare la partita, tante le potenziali occasioni create ma zero veri pericoli per Marone. Al 55’ il pari Acireale: Russo scambia con Tumminelli, sfonda a destra e crossa tagliato, De Felice salta alle spalle di Da Silva e insacca di testa, è 1-1. Un minuto dopo azione personale di Russo, salta due difensori ed entrato in area prova il destro velenoso, fuori di un soffio. È in bambola il Fc Messina e al 59’ l’Acireale protesta: punizione di Cozza dalla trequarti, Viscomi tutto solo sul secondo palo insacca al volo, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco del difensore. Al 66’ si riaffaccia davanti il Fc: pennellata di Ricossa, incornata di Piccioni debole e centrale, blocca Ruggiero. Al 71’ occasione per i padroni di casa: imbucata di Arena, sponda del neo entrato Caballero per Agnelli che incorna debolmente, Ruggiero blocca in tuffo. Al 90’ serpentina di Bevis, palla scaricata a Lodi che dal limite calcia col mancino fuori di pochi centimetri. Finisce così, Fc Messina-Acireale 1-1.

IL TABELLINO:

FC MESSINA (4-3-2-1): Marone; Cangemi, D. Marchetti  (21' Fissore), Da Silva, Ricossa; Agnelli, Lodi, Palma (62' Coria); Arena, Carbonaro (66' Caballero); Piccioni (66' Bevis). A disp.: Monti, Aita, Casella, A. Marchetti, Bianco. All. Costantino.

ACIREALE (3-5-1-1): Ruggiero; De Pace, Viscomi, Strumbo; Tumminelli (91' Celentano), J. Pedro (83' Buffa), Cozza, Savanarola, D. La Vardera; Russo (94' Ba); De Felice. A disp.: Mazzini, Mauceri, Mbaba, Iania, Barbagallo, C. La Vardera. All. De Sanzo.

ARBITRO: Leone di Barletta (Salvatori-Librale).

MARCATORI: 32' Carbonaro, 55' De Felice

NOTE: ammoniti Palma, Lodi, La Vardera. Espulsi all'84' Agnelli (FcM) per doppio giallo; all'89' mister Costantino (FcM) per proteste.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...