Eccellenza A
Ecc./A: Akragas corsara si aggiudica big match con Canicattì. Bene Cus Palermo, Mazara e Misilmeri-I resoconti

Ecc./A: Akragas corsara si aggiudica big match con Canicattì. Bene Cus Palermo, Mazara e Misilmeri-I resoconti


Nel posticipo 1-1 tra Nissa e Sancataldese.

Cala il sipario sulla 4^ giornata del campionato di Eccellenza girone A. Tanti i gol segnati, non sono mancate le sorprese. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito i resoconti.

CUS PALERMO-ORATORIO SAN CIRO E SAN GIORGIO MARINEO 3-1

Partita combattuta e a tratti molto gradevole quella che ha visto protagoniste Cus Palermo e Marineo. Bene da subito i cussini che passano in vantaggio al quarto d’ora con Monti e sfiorano anche il raddoppio. Al 39’ però gli ospiti trovano il pari con Romano che si fa trovare pronto sul filo del fuorigioco. In avvio di ripresa i padroni di casa tornano avanti con D’Amico bravo a piazzare la zampata vincente. A circa 10 dalla fine ripartenza veloce della truppa di mister Ferrara ed è ancora il migliore in campo Monti, molto bella la sua giocata, a firmare il tris per i suoi.  Sale a 4 punti il Cus, resta a 1 il Marineo.

DON CARLO MISILMERI-MARSALA 5-1

Vittoria netta per il Misilmeri contro i giovani del Marsala che comunque lasciano il campo a testa alta. Sono infatti proprio i lilibetani a sbloccare con Paladino approfittando di una dormita difensiva dei locali. Al quarto d’ora l’occasione per il pari ma Carioto si fa ipnotizzare da Furnari, il migliore in campo dei suoi, che respinge il rigore. Al 24’ Cerniglia trova il pari e al 28’ ancora il portiere azzurro classe 2003 dice no al secondo penalty di giornata questa volta sbagliato da Lucera. Gol del vantaggio che arriva 33’ con Cossentino e cinque minuti più tardi Carioto firma il tris. Nella ripresa il gol del poker firmato ancora da Cerniglia, doppietta per lui. E c’è gloria nel finale anche per D’Agostino. Misilmeri che sale a 6 punti, resta fanalino di coda il giovane Marsala.

DOLCE ONORIO FOLGORE-MAZARA 1-4

Vittoria in rimonta per il Mazara che espugna il campo della Folgore con una prestazione decisa. A passare dopo poco più di 5 minuti sono i padroni di casa con Carovana che, approfitta della dormita difensiva ospite, salta il portiere e insacca. Non si fa attendere la reazione canarina ed il pari alla mezz’ora con Rosella. Prima dell’intervallo un’incornata vincente di Cortese permette ai suoi di completare la rimonta. Nella ripresa la truppa di mister Marino arrotonda trovando il tris con Jammeh ed il poker in pieno recupero con Guaiana. Mazara che sale a quota 10 punti, resta a 4 la Folgore.

CANICATTÌ-AKRAGAS 1-2

Nel primo big match di giornata è l’Akragas che sorride ed espugna il campo del Canicattì. Partita in cui regna il totale equilibrio nella prima frazione ma in avvio di ripresa, al minuto 50, bomber Gambino porta i suoi avanti. La truppa di mister Romano non ci sta e trova il pari otto minuti più tardi con un rigore insaccato da Caronia. Il Gigante però reagisce e ad un quarto d’ora dalla fine, manco a dirlo con capitan Gambino, trova la rete dell’1-2 che vale tre punti. Sale a quota 7 l’Akragas, resta a 4 il Canicattì.

NISSA-SANCATALDESE  1-1 

CLICCA QUI per leggere la cronaca del match.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...