Eccellenza B
Eccellenza/B: l’Igea risponde al Giarre e avvicina il Siracusa, pari tra Carlentini e Aci Sant’Antonio-I resoconti

Eccellenza/B: l’Igea risponde al Giarre e avvicina il Siracusa, pari tra Carlentini e Aci Sant’Antonio-I resoconti


Successi esterni per Jonica e Palazzolo. Turno di riposo per il Ragusa

Si è giocata la 9^ giornata del girone B di Eccellenza. Di seguito il resoconto delle gare disputate:

IL CALENDARIO

LA CLASSIFICA

GIOCATE IERI
ATLETICO CATANIA-GIARRE 0-3
Successo netto della squadra di Cacciola che espugna il “Bonaiuto Somma” grazie alle reti di Baglione, Cacciola e Agudiak. Per leggere la cronaca dettagliata del match, CLICCA QUI.

SIRACUSA-ENNA 2-2
Quattro reti e risultato di parità al “De Simone” con i padroni di casa che vanno avanti di due reti grazie alla doppietta di Grasso e gli ospiti che rimontano con le reti di Russo e il rigore di Navarrete. Per leggere la cronaca dettagliata del match, CLICCA QUI.

OGGI
ACICATENA-JONICA 0-1
Successo esterno importante per la squadra di mister Filoramo che rilancia le proprie ambizioni in chiave play off. Il risultato si sblocca al 22’ sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Tabarez, con Giorgetti, oggi all'esordio, che da due passi mette in rete. I giallorossi sfiorano il raddoppio con Gallardo, La Place e ancora Giorgetti, mentre i biancorossi provano a reagire con qualche azione corale. Nella ripresa, al 73’, i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Genovese (doppia ammonizione), mentre gli etnei vanno vicini al pari nel finale con un colpo di testa che finisce di poco a lato.

CARLENTINI-ACI SANT’ANTONIO 1-1
Pari e patta al “Megarello” tra le due squadre biancazzurre che salgono a braccetto a quota 12 punti. Dopo pochi minuti si sblocca il risultato: i padroni di casa si portano in vantaggio con un calcio di rigore trasformato da Scapellato. Poco dopo il quarto d’ora, penalty anche per la formazione etnea: sul punto di battuta va Giannaula, ma Sanfilippo para. Lo stesso attaccante della squadra ospite si fa perdonare subito dopo, insaccando in diagonale e facendo 1-1. Al 23’, la formazione di casa resta in dieci per l’espulsione di Carbonaro (doppia ammonizione). In avvio di ripresa, si ristabilisce la parità numerica con l’espulsione di Orofino tra gli ospiti. I cartellini rossi fioccano e tra il 77’ e l’83’ entrambe le squadre restano in nove: prima i padroni di casa con l’espulsione di Quarto, poi gli etnei con il rosso a Spampinato. Nel finale Sanfilippo salva i padroni di casa su colpo di testa di Sardo.

IGEA-SAN PIO X 4-0
Gara senza storia al “D’Alcontres Barone” con la squadra di mister Furnari che cala il poker e si lancia all’inseguimento del duo di testa. Pronti via e padroni di casa in vantaggio dopo appena due minuti grazie a una punizione perfetta di Assenzio che batte Romano con un destro a giro. Qualche minuto dopo, la formazione ospite trova il pareggio sugli sviluppi di una punizione con Furnò, ma l’arbitro annulla per un tocco di mano e ammonisce il calciatore etneo. Nel finale di primo tempo arrivano altre due reti per i giallorossi, entrambe propiziate da Carrello e concretizzate da Biondo: al 44’ al termine di un triangolo, mettendo in rete da due passi e due minuti dopo scartando il portiere e depositando in fondo al sacco nonostante il tentativo di impedire che il pallone varcasse la linea da parte di Sgarlata. Nella ripresa la formazione barcellonese è in assoluto controllo e trova anche il poker con Carrello che, servito da Biondo al limite dell’area, salta un difensore e gonfia la rete.

VIRTUS ISPICA-PALAZZOLO 1-2
La Virtus Ispica di mister Monaca cade in casa sotto i colpi della formazione guidata da mister Matarazzo, con i gialloverdi capaci di imporsi in rimonta. Al 28’ i padroni di casa sciupano un rigore con Achaval, respinto dal portiere ospite Martinez. Tre minuti dopo, però, vantaggio dei giallorossi con Drago che controlla e salta due difensori, entrando in area e battendo il portiere. Al 37’, pari ospite con un sinistro preciso e potente di Coria che non lascia scampo a Gianchino. Nella ripresa, gli ospiti passano in vantaggio con Diallo che viene lanciato da dietro e in diagonale batte ancora il portiere virtussino. I padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Gianchino ma cercano di reagire, anche se nel finale sono gli ospiti ad andare vicini alla rete del tris.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...