Eccellenza B
Eccellenza/B: il Giarre riparte con un poker, ma Siracusa e Igea non mollano. Bene l’Enna-I resoconti

Eccellenza/B: il Giarre riparte con un poker, ma Siracusa e Igea non mollano. Bene l’Enna-I resoconti


Poker anche per l’Atletico Catania, pari tra Carlentini e San Pio X. Ha riposato l’Aci Sant’Antonio.

Si è giocata quest’oggi la 7^ giornata del girone B di Eccellenza. Di seguito il resoconto delle gare disputate:

IL CALENDARIO

LA CLASSIFICA

ATLETICO CATANIA-ACICATENA 4-0
È la squadra di mister Coppa ad aggiudicarsi lo “spareggio di bassa classifica”, come lo hanno chiamato alcuni. L’Atletico si impone con un secco 4-0 e si porta a quota sei punti in classifica. Ai padroni di casa bastano due gol per tempo per fare bottino pieno: nella prima frazione si scatena Calì che con una doppietta nel giro di sette minuti tra il 34’ e il 41’ porta avanti di due reti l’Atletico. Nella ripresa Spampinato firma il tris al 72’ e Cannone in pieno recupero chiude i giochi.

CARLENTINI-SAN PIO X 1-1
Pari e patta nella sfida del “Megarello” con la squadra di mister Jemma che agguanta in rimonta il pareggio. In una gara condizionata dal vento, succede tutto nella prima frazione di gioco quando gli ospiti al quarto d’ora si portano avanti con la rete di Furnò, bravo in tap-in a correggere in rete la traversa colpita da Ranno. I padroni di casa però non mollano e al 26’ trovano il pari con un rigore trasformato da Scapellato. Dopodiché nel primo tempo due legni per gli ospiti (uno su rigore con Ranno) e uno per la formazione di Jemma, mentre nel finale di gara occasione per i padroni di casa, ma Romano salva i suoi.

IGEA-PALAZZOLO 2-0
Con il più classico dei punteggi, la squadra di mister Furnari ha la meglio su un buon Palazzolo. Giallorossi subito pericolosi con Assenzio su punizione. Per il gol del vantaggio bisogna però attendere il 25’, quando Isgrò controlla palla, supera un avversario e in girata batte Martinez. Una decina di minuti più tardi ecco il raddoppio dei padroni di casa con Biondo. Nella ripresa, l’Igea sciupa un rigore con Dall’Oglio, mentre gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Diallo (a causa di un fallo su Tricamo). Poi la squadra di Furnari gestisce il doppio vantaggio e porta a casa il risultato pieno.

RAGUSA-GIARRE 1-4
Riparte con un successo convincente la squadra di mister Cacciola che espugna il “Campo” di Ragusa con un poker. Gialloblu avanti già all’8’ con una punizione di Cocimano che si insacca alle spalle di Di Martino. Gli iblei reagiscono e al 34’ trovano il pari con un rigore concesso per fallo su Bettabhgor e trasformato da Floridia. In avvio di ripresa, gli etnei si riportano avanti con un rigore trasformato da Concialdi. Gli azzurri restano in dieci per l’espulsione di Sangarè e allora i gialloblu dilagano trovando il tris ancora con Concialdi al 76’ e chiudendo i conti nel finale con Leotta.

SIRACUSA-JONICA 1-0
Successo sofferto per gli aretusei che tra le mura amiche si impongono di misura sui santateresini. Gara equilibrata nei primi minuti e prima occasione per gli azzurri con Genovese, la cui conclusione è respinta da un difensore. Anche gli ospiti si fanno vedere in avanti, ma al 15’ la squadra di Ignoffo passa in vantaggio con Grasso che sfrutta al meglio un assist di Lele Catania. I giallorossi si fanno vedere in avanti con Gallardo ed Esposito ma si va al riposo sull’1-0. Nella ripresa il Siracusa va a un passo dal raddoppio con Abou in ripartenza, ma il suo sinistro non è preciso. L’occasione per gli ospiti si presenta all’89’ con un calcio di rigore (espulso Palmisano nell’occasione): sul dischetto va Gallardo, ma Busà respinge. Il Siracusa termina addirittura in nove per l’espulsione di Giordano

VIRTUS ISPICA-ENNA 0-2
Successo esterno per la squadra di mister Seby Catania che con due reti nella ripresa ottiene tre punti pesanti, rilanciandosi in classifica e agganciando proprio la formazione virtussina. Dopo un primo tempo equilibrato in cui i giallorossi hanno qualche occasione in più, a sbloccare il risultato al 50 è Franzino, dopo un cross proveniente dalla destra al termine di un’azione manovrata. I giallorossi provano a reagire, i gialloverdi gestiscono e al 90’ Cocuzza chiude i giochi a tu per tu col portiere.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...