Catania
Una magia di Dall'Oglio regala tre punti al Catania, Viterbese battuta-Cronaca e tabellino

Una magia di Dall'Oglio regala tre punti al Catania, Viterbese battuta-Cronaca e tabellino


Il racconto del match tra rossazzurri e gialloblu deciso dalla punizione del centrocampista

Allo stadio 'Massimino', il Catania ha la meglio sulla Viterbese, basta una magia di Jacopo Dall'Oglio. Di seguito cronaca e tabellino della gara

PRIMO TEMPO Fulminea la partenza degli ospiti con Tounkara che, dagli sviluppi del calcio d'inizio, ha la palla buona al limite dell'area, Martinez si allunga e respinge la sua conclusione. Al 5' Pinto guadagna il fondo e crossa in area dove Sarao, contrastato da un difensore ospite, di testa non riesce a dare precisione e potenza alla palla che finisce fuori. Al 17' si rinnova la pericolosità del Catania sull'asse Pinto-Sarao, la girata di piattone della punta finisce tra le mani del portiere. Al 20' occasione d'oro per gli ospiti: Urso scende sulla sinistra, dal fondo mette una palla rasoterra all'indietro per l'accorrente Simonelli che, da centro area, calcia incredibilmente alto. Al 22' ancora ospiti pericolosi in contropiede: Salandria attacca centralmente, arriva al limite dell'area e lascia partire un destro a giro che Martinez vola a mettere in angolo. Al 25' filtrante di Adopo per Tounkara, che, appena dentro l'area, calcia all'esterno della rete. Gli etnei si rifanno vivi al 27': Maldonado dal limite ci prova, il suo rasoterra, sporcato dalla difesa dei laziali, finisce sul fondo. Dal calcio d'angolo conseguente, girata di controbalzo di Sarao all'altezza del dischetto, palla alta. Miracolo di Martinez al 32': travolgente azione di Urso che scappa a Calapai, si presenta a tu per tu col portiere spagnolo che, con una grandissima uscita bassa, gli ruba palla. Al 40' etnei vanno in gol ma l'arbitro annulla, non senza polemiche: Piccolo con un gran tiro dai trenta metri aveva beffato il portiere, il direttore di gara annulla perché Sarao si trovava in presunto fuorigioco e sulla traiettoria del tiro, abbassandosi al passaggio dello stesso.

SECONDO TEMPO Al 57' grande occasione per i rossazzurri: bel cross in mezzo di Dall'Oglio, Reginaldo, quasi nell'area piccola, di testa mette incredibilmente alto. Al 62' siciliani in vantaggio: punizione dal limite guadagnata da Welbkec, se ne incarica Dall'Oglio che disegna un arcobaleno, una prodezza che vale l'1-0. Al 70' batti e ribatti nell'area etnea, libera Giosa. Al 79' occasione per gli ospiti ma Murilo mette sull'esterno della rete. All'85' grande percussione di Golfo che entra in area mette una pericolosa palla nell'area piccola dove la Viterbese si salva alla disperata. Etnei vicini al raddoppio al 93': ancora Sarao dal limite a giro, il portiere dice di no e vola a mettere in angolo. Il match termina dopo 5 minuti di recupero. 

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-2-1): Martinez; Calapai, Giosa (76' Tonucci), Claiton, Pinto; Dall’Oglio (71' Rosaia), Maldonado, Izco (54' Welbeck); Piccolo (76' Golfo), Reginaldo (71' Russotto); Sarao. A disp.: Santurro, Sales, Albertini, Zanchi, Manneh, Di Piazza, Vrikkis. All. Baldini.

VITERBESE (4-3-2-1): Daga; Bianchi (64' De Santis), Baschirotto, Mbende, Urso; Palermo (90' Ammari), Adopo (64' Sibilla), Salandria (82' Rossi); Murilo, Simonelli (64' Bezziccheri); Tounkara. A disp.: Bisogno, Falbo, Ricci, Porru. All. Taurino.

ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia (Dell'Olio-Pappagallo).

MARCATORI: 62' Dall'Oglio

NOTE: ammoniti Reginaldo, Maldonado, Palermo, Tonucci, Sarao. 

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...