Serie D
Acireale solido e vincente, Biancavilla battuto a domicilio-Cronaca e tabellino del match

Acireale solido e vincente, Biancavilla battuto a domicilio-Cronaca e tabellino del match


Il racconto della gara dell' 'Orazio Raiti' 

Un Acireale solido e compatto riesce ad espugnare Biancavilla. I granata, passati in vantaggio, reagiscono anche al pareggio subìto e portano a casa i tre punti meritatamente. Di seguito cronaca e tabellino del match. 

PRIMO TEMPO Primo squillo del match al 10', De Felice entra in area e fa partire una botta, forte ma imprecisa, che finisce fuori. Al 13' uno-due tra Aprile e Rabbeni, il centrocampista di presenta all'altezza del dischetto, ma tira fuori. Al 23' Maimone dal limite ci prova di sinistro, il portiere si allunga e mette in angolo. Al 26' Pozzebon prova ad incunearsi in area, Aprile lo argina sul più bello. Al 31' Rabbeni sponda per Ancione che ci prova, palla messa in angolo da Viscomi. Al 36' in gol l'Acireale con Tumminelli ma il guardialinee alza la bandierina e l'arbitro annulla per off side. Al 37' la gara si sblocca: caparbia l'azione di La Vardera che dalla sinistra supera un avversario ed è freddissimo a battere il portiere di casa. Al 45' è Savanarola dal limite a provarci, palla alta non di molto.

SECONDO TEMPO La ripresa si apre col gol del pari: calcio d'angolo di Ancione, sul secondo palo, Porcaro arriva e appoggia di petto in porta. Al 52' paperissima di Ruggiero che perde la palla andando in presa alta e Khoris incredibilmente mette a lato a porta vuota. Al 58' granata nuovamente avanti: punizione tagliata di Cozza dal versante destro dell'area di rigore, sul secondo palo arriva Viscomi in spaccata a fare 1-2. Al 61' filtrante di De Felice per Tumminelli, per fortuna dei gialloblu Amata legge bene e in uscita bassa blocca la sfera. Al 65' arriva il tris ospite con un eurogol: punizione di Cozza, due passi davanti alla bandierina d'angolo, che, con uno schema, serve Pozzebon con un passaggio rasoterra all'indietro: l'attaccante romano lascia partire, appena dentro l'area, un gran tiro che si insacca all'incrocio senza alcuna possibilità di intervento per il portiere. Al 76' il neo entrato Lucarelli semina il panico al limite dell'area, trova lo spazio per la conclusione in mezzo a quattro avversari, il portiere respinge. All'84' batti e ribatti in area, l'Acireale si salva in angolo. All'89 proteste vibranti del Biancavilla per un contatto in area tra Tumminelli e Lele Catania, l'arbitro lascia correre.

IL TABELLINO:

BIANCAVILLA (4-4-1-1): Amata 03; Mollica 00, Porcaro, Ferrante (73' Lucarelli), Santapaola 02; Maimone,  Ancione, Aprile (81' Viglianisi), Leonardi (01), Rabbeni (61' Lele Catania); Khoris. A disp.: Genovese 00, Guerriera, Mazzeo 02, Panza 01, Lo Iacono 01, Castiglia 01, Randis. All. Pidatella.

ACIREALE (3-4-2-1): Ruggiero 02 (78' Mazzini 00); Raia (42' De Pace 00), Viscomi, Strumbo 00; Tumminelli, Buffa 01 (46' J. Pedro 99), Cozza, D. La Vardera 02; Savanarola, De Felice (78' Iania 01); Pozzebon. A disp. Cannino 00, Mauceri 99, Celentano 01, Ba, Mbaba 00, C. La Vardera 02, Russo. All. De Sanzo.

ARBITRO: Burlando di Genova (Fuccaro-Degiovanni).

MARCATORI: 37' La Vardera, 47' Porcaro, 58' Viscomi, 65' Pozzebon

NOTE: ammoniti Strumbo, Aprile, Santapaola, Maimone, Porcaro, Tumminelli

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...