Catania
La Turris rispedisce il Catania a mani vuote in Sicilia, al 'Liguori' finisce 1-0-Cronaca e tabellino

La Turris rispedisce il Catania a mani vuote in Sicilia, al 'Liguori' finisce 1-0-Cronaca e tabellino


Il racconto della sfida tra campani e siciliani

Il Catania cade al "Liguori" di Torre del Greco. La Turris vince meritatamente e inguaia la truppa di mister Giuseppe Raffaele. Di seguito la cronaca e il tabellino del match:

PRIMO TEMPO Al 3' si fanno vedere in avanti gli etnei, il cross di Pinto è pericoloso ma Sarao viene anticipato proprio davanti al portiere di casa. All'8' scappa sulla sinistra Longo ma il suo diagonale di sinistro sfila di lato al palo. Al 10' ancora i campani pericolosi con Tascone che ci prova da fuori area e sfiora il palo alla destra di Confente. Al 14' Russotto ci prova da lontanissimo, la sua parabola è velenosa e il portiere di casa si deve allungare per respingere. Al 18' si sblocca la gara: dalla bandierina Giannone fa partire una palla tagliata sul primo palo, Longo anticipa Sales e Confente e, da sottoporta, devia in rete. Al 25' Calapai crossa in mezzo per Russotto che viene anticipato sul più bello da Ferretti. Al 27' grande filtrante di Giannone per Romano che si ritrova davanti la porta ma l'aggancio non è perfetto e la successiva conclusione finisce alta. Al 31' Giosa si fa ingolosire da un bel rimpallo della palla e prova a tirare in porta da lontanissimo: palla alta di molto. Al 38' punizione dal limite per i rossazzurri: se ne incarica Piccolo che però calcia alto quella che poteva essere una buona occasione. Al 44' si fanno rivedere in avanti i campani: Giannone ancora una volta illumina la scena, si accentra da destra e fa partire un sinistro velenoso che sibila il palo.

SECONDO TEMPO Al 49' sul cross di Calapai e Sarao prova un improbabile tacco al volo che finisce però tra le braccia del portiere. Al 53' contatto in area tra Romano e Calapai, l'arbitro punisce la trattenuta e indica il dischetto: Piccolo però si fa ipnotizzare da Abagnale. Al 60' dal limite ci prova Franco, il suo mancino a giro è fuori dallo specchio. Al 62' l'onnipresente Giannone fa partire un mancino dai trenta metri che per poco non trova il sette. Al 71' illusione ottica del raddoppio campano: Franco da dentro l'area gira di controbalzo verso la porta, Giosa devia e la palla finisce sull'esterno della rete. Al 75' clamorosa occasione per il pari: Izco scende sulla destra, mette in mezzo una bella palla rasoterra che diventa un rigore in movimento per Di Piazza che incredibilmente gira alto. All'89' Di Piazza, appena dentro l'area, ci prova di sinistro ma la sua conclusione è debole e centrale. Al 92' Claiton si ritrova una palla buona sugli sviluppi di una punizione calciata in area ma non è freddo e calcia alto. 

IL TABELLINO:

TURRIS (3-4-2-1): Abagnale; Ferretti (88' Di Nunzio), Loreto, Lorenzini; Da Dalt, Tascone, Franco, D'Ignazio; Giannone (76' Alma), Romano (68' Signorelli); Longo (46' Boiciuc). A disp.: Lonoce, Rainone, Lame, Pitzalis, Brandi, Fabiano, Persano, Ventola. All. Caneo.

CATANIA (3-4-2-1): Confente; Giosa, Claiton, Sales (46' Manneh); Calapai, Dall’Oglio (64' Izco), Welbeck (77' Reginaldo), Pinto (64' Maldonado); Piccolo, Russotto; Sarao (56' Di Piazza). A disp.: Martinez, Lo Duca, Albertini, Rosaia, Vrikkis. All. Raffaele.

ARBITRO: Monaldi di Macerata (Biffi-Conti).

MARCATORI: 18' Longo

NOTE: ammoniti Loreto, Sarao, Romano, Tascone, Abagnale, Piccolo, Alma. Al 54' Abagnale para rigore a Piccolo. 

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...