FC Messina
Fc Messina sorride: basta il solito Lodi per battere il Santa Maria-Cronaca e tabellino

Fc Messina sorride: basta il solito Lodi per battere il Santa Maria-Cronaca e tabellino


Decide un penalty dell’ex Catania.

Vittoria importante e tutto sommato meritato per il Football Club Messina che ha la meglio di un Santa Maria mai arrendevole. A decidere il match un rigore insaccato manco a dirlo dal solito Lodi in avvio di ripresa. Gara combattuta palla su palla, non tante le emozioni ma buone occasioni fallite dalla truppa di Costantino per trovare il raddoppio che avrebbe chiuso il match. I campani ci provano fino alla fine sbattendo sul muro di D. Marchetti e compagni e impensierendo di rado il portiere siciliano Marone. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito Fc potenzialmente pericoloso: Lodi alza la testa e premia l’inserimento di Bevis, l’esterno però dentro l’area piccolo non controlla bene e Grieco blocca. Al 3’ ancora Messina: Palma imbuca per Caballero, sponda per Agnelli che spara un bolide che sfiora la traversa. All’11’ la risposta del Santa Maria: Agnelli perde un contrasto e Maio s’invola laniando Maggio che calcia da posizione defilata incocciando il corpo di Da Silva.  Al 19’ Bianco sfonda sulla fascia e pennella per Caballero, incornata non potente e Grieco blocca. Al 42’ Fc Messina vicino al vantaggio: traversone di Casella, Romanelli nel tentativo di anticipare Caballero colpisce verso la propria porta sfiorando l’autoogol. Al 45’+2 sortita dei campani: sponda di Maggio per Capozzoli che tenta il tiro cross, mira imprecisa. Finisce così la prima frazione, Fc Messina-Santa Maria 0-0.

SECONDO TEMPO: Al 47’ ci prova subito la truppa di Costantino: Da Silva porta palla oltre la metà campo e calcia da oltre 30 metri, botta potente ma alta. Al 52’ il Fc Messina passa: Bevis entra in area e viene strattonato in area e cade, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto Lodi è impeccabile, 1-0. Al 54’ Santa Maria ad un passo dal pari: Capozzoli tenta il tiro-cross, Marone esce a vuoto, Maggio a centro area impatta male divorandosi un gol quasi fatto. Al 59’ i peloritani sfiorano il raddoppio: Bevis s’invola e crossa tagliato, Caballero anticipato di un soffio al momento del tap-in. Partita che resta viva, ma i tanti errori in appoggio fanno latitare le azioni da gol. Al 83’ Bianco prova a sorprendere Grieco da dentro l’area, ma il portiere ospite dice no. All’86’ Fc ad un passo dal raddoppio: serpentina di Arena a sinistra, palla a Caballero che calcia a botta sicura ma colpisce il corpo di Simonetti. Finisce così, Fc Messina-Santa Maria 1-0.

IL TABELLINO:

FC MESSINA (4-3-2-1): Marone; Casella, D. Marchetti, Da Silva, Ricossa; Agnelli (67' Giuffrida), Lodi (90' Fissore), Palma (82' A. Marchetti); Bianco, Bevis (74' Arena); Caballero. A disp.: Monti, Aita, Garetto, Coria, Mukiele. All. Costantino.

SANTA MARIA: Grieco; Romanelli, Simonetti (78' Romano), De Gregorio; Bozzaotre (72' Foufoue), Coulibaly, Maio, Konios (90' Tompte); Capozzoli (90' Strumbo), Maggio, Tandara (65' Ragosta). A disp.: Polverino, Della Torre, Lambiase, Citro. All. Esposito.

ARBITRO: Rispoli di Locri (Bancherini-Brunozzi).

MARCATORI: 53' rig. Lodi

NOTE: ammoniti Maggio, Agnelli, Palma, Da Silva, Foufoue, Ragosta. Espulso al 92' mister Esposito (San).

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...