Acireale
Acireale, ancora un k.o. lontano da casa: il Rende nel finale vince una gara equilibrata-Cronaca e tabellino

Acireale, ancora un k.o. lontano da casa: il Rende nel finale vince una gara equilibrata-Cronaca e tabellino


È un episodio a decidere la gara del “Lorenzon” a pochi minuti dal fischio finale.

Nuovo k.o. per l’Acireale che al “Lorenzon” di Rende perde la sesta gara del suo campionato. Un match equilibrato tra le due squadre, deciso solo nel finale. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Nei primi dieci minuti la squadra di mister Pagana prova subito a forzare i ritmi, ma la prima occasione è per i padroni di casa all’11’ con Palma, la cui conclusione violenta centra in pieno il volto di Cozza. I siciliani continuano a pressare e sugli sviluppi di un calcio piazzato c’è un po’ di confusione in area, ma Quintiero blocca sulla linea. La squadra granata prova ad affidarsi alle geometrie di Cozza, ma la formazione di mister Napoli si difende bene e lascia pochissimi spazi di manovra. Il gioco è abbastanza spezzettato, sono tanti i calci di punizione, il Rende si rende nuovamente pericoloso con Palma, ma Ruggiero respinge con i pugni. Non ci sono tante azioni degne di nota da una parte e dall’altra e così si va al riposo a reti bianche.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio in avvio di ripresa e copione che sostanzialmente non cambia nei primi minuti con l’Acireale che cerca spazi e la squadra biancorossa che invece resta molto ordinata. Dopo pochi minuti, mister Pagana inserisce Nicolas Rizzo, escluso un po’ a sorpresa dall’undici titolare, per Tumminelli. La mossa dovrebbe dare più fantasia ai granata che però, a parte qualche guizzo, raramente riescono ad affacciarsi dalle parti di Quintiero. Anche dall’altra parte, però, il Rende resta ordinato in campo ma non crea pericoli alla porta difesa da Ruggiero. Il tecnico granata prova a incidere dalla panchina con gli ingressi, in ordine di tempo, di Ba, Souarè, Mauceri e Iania. A indovinare le mosse dalla panchina è però mister Napoli che al 71’ getta nella mischia Gozzerini per Ferraro. E il neo entrato si rivela decisivo all’83’, quando un pallone smanacciato da Ruggiero finisce sulla traversa e proprio Gozzerini in tap-in ribadisce in rete. L’Acireale a testa bassa prova a reagire, ma non riesce a impensierire Quintiero e così il Rende può festeggiare il successo.

RENDE: Quintiero; M. Novello, Cassaro, Piscopo; Mazzotta (90' Riconosciuto), Ferchichi, F. Palermo, Palma (75' Habey), Ferraro (71' Gozzerini); Cipolla; Garritano. A disp.: Maiorano, Regnante, Orientale, Della Rocca, Brandi, Consiglio. All. Napoli.

ACIREALE (3-4-1-2): Ruggiero; Tumminelli (52' Rizzo), Viscomi, Orlando; D; La Vardera (79' Iania), J. Pedro (79' Mauceri), Cozza (64' Ba), Cannino; Savanarola; De Feliice (71' Souarè), Pozzebon. A disp.: Mazzini, Mbaba, C. La Vardera, Russo. All. Pagana.

ARBITRO: Colaninno di Nola (Maione-Pelosi).

MARCATORI: 83' Gozzerini

NOTE: Ammoniti: Cassaro, Palma, Palermo (R), Cozza, Tumminelli (A)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...