Catania
Catania, Raffaele: “Virtus Francavilla squadra in salute, servirà prestazione determinata”-CONFERENZA

Catania, Raffaele: “Virtus Francavilla squadra in salute, servirà prestazione determinata”-CONFERENZA


Il tecnico rossazzurro in sala stampa.

Giuseppe Raffaele, allenatore del Catania, ha parlato in conferenza alla vigilia del match con la Virtus Francavilla. Queste le principali tematiche trattate.

VIRTUS FRANCAVILLA “Sarà una sfida importante, affrontiamo una squadra in salute che negli ultimi due mesi ha risalito la china in classifica e ha fatto delle partite importanti per quel che riguarda risultati e prestazioni. Sarà la prima di una serie di partite consecutive che ci attendono ma dobbiamo concentrarci solo su questa. Hanno uno stato di salute da primi posti, ci attende una gara tosta, ma noi vogliamo continuare nel nostro percorso. La Virtus Francavilla è cresciuta durante il campionato e ha un attacco temibile, oltre a dei centrocampisti che hanno feeling col gol. Da tre anni lavorano con lo stesso allenatore e ha una filosofia di gioco ben precisa”.

SOSTA “Servirà una prestazione determinata e perfetta dal punto di vista agonistico e del gioco. Per batterli servirà una prestazione all’altezza. La sosta ci ha consentito di recuperare qualche giocatore come Zanchi, di dare a Di Piazza e Golfo, gli ultimi arrivati, una settimana di lavoro in più. Non sono ancora al cento per cento, ma li potremo gestire in vista di tutte queste partite consecutive che ci attendono”.

IMPEGNI RAVVICINATI “Quando ci sono tutti questi impegni ravvicinati, per le valutazioni bisogna attendere il dopo partita per quel che riguarda le energie fisiche e le defezioni, perché abbiamo anche dei diffidati nello stesso ruolo e bisogna gestirli. Ritengo che la cosa migliore sia guardare la singola partita per dare il meglio. Dopo si pensa a quella successiva. Ci sarà bisogno di più uomini, cinque partite in quindici giorni richiederanno un grande dispendio di energie e mentale. Siamo nel girone di ritorno, i punti sono importanti e dobbiamo pensare solo a portarli a casa”.

MODULO “Ho pensato a quello che dobbiamo fare noi in campo, come in ogni partita che prepariamo. Cercheremo comunque di limitare qualche giocata preordinata che hanno loro e qualche individualità che in determinate situazioni può sfruttare la propria qualità. Poi tutto dipende anche dall’evoluzione della gara. Penso che all’interno di una partita ci possano essere anche svariate partite a seconda di quello che succede in campo. Per venti minuti puoi dominare e dopo puoi subire l’avversario. Puoi riprendere la partita con dei cambi, soprattutto in un momento come questo in cui le energie vanno gestite. Bisogna leggere l’evolversi della partita”.

MENTALITA’ “Rispetto sempre molto ogni avversario, abbiamo questo input come squadra. Siamo venuti su con questo modo di fare calcio e dobbiamo avere massimo rispetto di tutti perché non ci sentiamo migliori di nessuno ma inferiori a nessuno. Poi al termine dei 90 minuti sappiamo se abbiamo fatto bene le cose che abbiamo preparato ma abbiamo bisogno del massimo agonismo e della massima concentrazione. Siamo una squadra che ruota su un collettivo, poi ci sono le individualità che possono fare bene. Ma se manca la prestazione come a volte è successo, allora facciamo fatica. La nostra forza è entrare in campo cercando di esaltare quelle che sono le nostre qualità all’interno di un contesto di gioco. Dobbiamo però giocare tutti con la stessa idea. Tutti gli avversari hanno qualità ma io mi preoccupo più dello stato di salute della mia squadra rispetto agli avversari. Ogni partita ha le sue problematiche”.

TANDEM OFFENSIVO “Abbiamo alternative con Reginaldo, Golfo, Di Piazza e Sarao. Manneh è un esterno e questi sono i cinque giocatori offensivi che possiamo ruotare. Aspettiamo anche il rientro di Piccolo e Russotto. In questa serie di partite si alterneranno a seconda dell’avversario, del tipo di partita, del momento della partita e in base alle caratteristiche. La forza di questa squadra è che tutti si sentono protagonisti”.

GOLFO DIETRO LE DUE PUNTE “Può rivedersi in futuro. Golfo nasce esterno d’attacco ma può giocare anche da trequartista offensivo dietro le due punte perché è brevilineo, rapido, salta l’uomo, ha qualità tecniche e ama l’assist. Noi non possiamo fossilizzarci su determinati sistemi di gioco perché se mancano giocatori come Piccolo e Russotto devi sfruttare le qualità dei vari Reginaldo, Di Piazza Sarao… Quando adeguiamo un modulo lo facciamo in base a chi va in campo. Il modulo cambia per le caratteristiche di chi va in campo. Piccolo e Russotto sono due esterni d’attacco, Di Piazza e Reginaldo sono attaccanti da coppia a due, come Sarao. Golfo può interpretare vari ruoli. Sono le partite che dicono come si può giocare meglio”.

CLASSIFICA CORTA “Questo campionato dice che tra la dodicesima e la quarta in classifica ci sono nove punti. Noi dobbiamo fare punti e prestazione, è il momento di essere squadra ambiziosa. Tornando alla partita di Castellammare ho visto un Catania predominante. Abbiamo sofferto 25 minuti e abbiamo preso gol, questo perché la Juve Stabia è una squadra che dà del filo da torcere. È un campionato molto equilibrato dove la costanza di rendimento può permettere di essere ambiziosi. Questo è quello che dobbiamo fare in vista di queste partite consecutive”.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Serie C C12/03/2021
Catania, Raffaele: “Il destino è nelle nostre mani, dobbiamo dare continuità alle nostre certezze”-CONFERENZA
Serie C C27/02/2021
Catania, Raffaele: “­Battere la Vibonese ci darebbe entusiasmo in vista del derby“-LA CONFERENZA
Serie C C20/02/2021
Catania, Raffaele: “Adesso è il momento di essere cinici e fare punti. Dopo Terni serve la rabbia...”-CONFERENZA
Serie C C30/01/2021
Catania, Raffaele: “Monopoli squadra in salute, dobbiamo alzare l’asticella”-CONFERENZA
Serie C C23/01/2021
Catania, Raffaele: “Con la Paganese giocheremo per i tre punti. Servirà il coltello tra i denti”-CONFERENZA
Serie C C16/01/2021
Catania, Raffaele: “Il Foggia è una squadra in salute, da parte nostra servirà una prestazione importante”-CONFERENZA
Serie C C08/01/2021
Catania, Raffaele: “Dopo la sosta è sempre un'incognita. Casertana forte, propositi per il nuovo anno...­“-LA CONFERENZA
Serie C C22/12/2020
Catania, Raffaele: “Giocare al 'Massimino' ci fa bene. Catanzaro molto forte, ma noi siamo carichi”-CONFERENZA
Serie C C19/12/2020
Catania, Raffaele: “A Potenza per i tre punti, servirà tanta personalità per continuare striscia positiva”-CONFERENZA
Serie C C12/12/2020
Catania, Raffaele: “La Viterbese ha grande entusiasmo, ci servirà tanta personalità”-CONFERENZA
Serie C C17/11/2020
Catania, Raffaele: “Siamo in emergenza, ma dobbiamo comunque dare il massimo. Contano i fatti in campo”-CONFERENZA
Serie C C14/11/2020
Catania, Raffaele: “La ricerca della prestazione va bene, ma a Teramo dovremo cercare i punti”-CONFERENZA
Serie C C08/11/2020
Catania, Raffaele: “Zero alibi e massima determinazione per ottenere risultato positivo a Palermo”
Serie C C16/10/2020
Catania, Raffaele: “Virtus Francavilla è prova di maturità. Quando saremo in condizione giocheremo con le tre punte”
Serie C C06/10/2020
Catania, Raffaele: "Contro Juve Stabia dovremo essere aggressivi. Mercato? Attingere agli svincolati...”-CONFERENZA
Serie C C03/09/2020
Catania, Raffaele: “Servono testa, gambe e cuore. Le pressioni le ha soltanto chi se le mette addosso”
Serie C C14/05/2020
Raffaele a GS.it: “Grande stagione, dispiace averla interrotta. Futuro? Bello essere accostato a certi club ma...”
Serie C C21/06/2019
Raffaele a GS.it: “Potenza piazza spettacolare, possiamo ancora toglierci belle soddisfazioni. Col Catania...”
Serie D30/05/2018
Igea Virtus, Raffaele a GS.it: “Bilancio di un’annata esaltante. Tanti miei ragazzi meritano la C, io in futuro...”
Serie D17/05/2018
Igea, Raffaele a GS.it: “Concentrati sul Troina ma bisognerebbe cambiare regole play off. Futuro? Vedremo...”
Serie D08/02/2018
Coppa Italia serie D, punizione severa per l'Igea Virtus: il Potenza si impone 3-0-Cronaca e tabellino
Serie D24/01/2018
Igea Virtus, Raffaele a GS.it: ‘’Siamo in alto e ce la giocheremo fino alla fine. Occhio al Paceco, occorre massima concentrazione’’
Serie D19/10/2017
Igea, Raffaele a GS.it: ‘’Obiettivo salvezza, ma possiamo toglierci soddisfazioni. Racconto il mio calcio...’'
Serie D03/09/2017
Igea Virtus incontenibile, Palazzolo corsaro. Bene anche l’Acireale, parte male il Messina
Serie D23/08/2016
Serie D: intervista “quintupla”-esclusiva Goalsicilia.it alle società siciliane
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...