FC Messina
Giuffrida a GS.it: “Sappiamo dove vogliamo arrivare. Ho sposato progetto Fc Messina quando non c'erano palloni e casacche e...“

Giuffrida a GS.it: “Sappiamo dove vogliamo arrivare. Ho sposato progetto Fc Messina quando non c'erano palloni e casacche e...“


Gli ospiti del "Salottino Goalsicilia"-Il capitano giallorosso

Giovanni Giuffrida, capitano del Fc Messina, parla a 360° ai microfoni di Goalsicilia.it. CLICCA QUI per rivedere la puntata. 

Il Covid ha colpito duramente il vostro spogliatoio negli ultimi giorni...

"Abbiamo avuto diversi positivi, per fortuna i ragazzi stanno bene. Purtroppo è un'epidemia mondiale e ha colpito anche noi. Siamo fermi da venerdì con gli allenamenti, speriamo di poter riprendere presto".

Rispetto all'anno scorso, questo sembra un campionato più equilibrato...

"Lo scorso anno il Palermo è partito forte con 11 vittorie nelle prime 11 gare, comunque poi sia noi, che Savoia, Giugliano e Licata siamo state lì a contrastarli. Quest'anno ci sono tante squadre 'fastidiose' e non è da sottovalutare il fattore 'covid".

Le ambizioni del Fc Messina non sono per nulla nascoste...

"Se ti chiami Messina e giochi per una squadra così gloriosa, sai che devi lottare per obiettivi importanti. Questa è una piazza esigente e che ha giocato in campionati diversi dalla D, siamo consapevoli della maglia che indossiamo, la rispettiamo e sappiamo dove possiamo e vogliamo arrivare. La qualità c'è, dobbiamo lavorare e non mollare mai, io sono fiducioso".

Chi temi di più alla lunga delle avversarie?

"Acr Messina e Acireale sono due grandissime squadre che stanno meritando l'alta classifica, il Licata ha un attaccante come Cannavò e un ossatura che si conosce bene, il Santa Maria è una squadra forte e con un gruppo che si conosce già dall'anno scorso al Nola. Però il campionato è ancora lungo, è tutto da vedere...".

Giovanni, nelle scorse settimane si è parlato di un tuo possibile addio e di un interesse del Savoia ma hai voluto fortemente rimanere dimostrando grande attaccamento alla maglia...

"Io ho sposato questo progetto lo scorso anno, il primo giorno di ritiro non c'era nè un pallone nè una casacca ma ho visto l'amore di chi lavora dietro le quinte e la passione del presidente Arena e ho creduto fermamente in questo club. Sono un giocatore 'antico' e riconoscente, per me il rispetto è alla base, i contratti vanno e vengono, per me c'è solo il Messina e darò l'anima fino alla fine, che giochi uno o trenta minuti. Lo sento dal cuore, per me questa è una seconda casa, non ho neanche ascoltato altre offerte nonostante il Savoia sia un grande club e non nego mi abbiano cercato".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...