Catania
Sarao ‘meravigliao’, il Catania espugna Potenza nel finale-Cronaca e tabellino

Sarao ‘meravigliao’, il Catania espugna Potenza nel finale-Cronaca e tabellino


Un gol dell’attaccante a sei minuti dal termine consegna agli etnei tre punti pesantissimi.

Terzo successo esterno consecutivo per la truppa di mister Raffaele: il Catania si impone di misura al “Viviani” di Potenza e continua a scalare la classifica. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima chance per i padroni di casa con Ricci che però non riesce a sfruttare un cross dalla destra. Pochi minuti dopo, Catania vicinissimo al vantaggio con Sarao che sfrutta un errore di Conson e vince un contrasto, ma Marcone salva i suoi. I rossazzurri gestiscono il pallino del gioco, al 17’ Piccolo ci prova su punizione con il mancino ma Marcone allontana la sfera con i pugni. Gli etnei continuano a provarci, Piovanello cerca il sinistro da fuori, ma il tiro è debole e centrale. I lucani si fanno vedere con Compagnon che salta un paio di avversari e cerca in profondità Ricci il quale però non arriva sulla sfera. Poco dopo la mezz’ora, altra occasione per i padroni di casa, destro di Compagnon e palla che termina sul fondo. La squadra di mister Raffaele torna a farsi vedere con Calapai, ma il suo destro sul servizio di Piovanello è impreciso. I rossoblu si riaffacciano in avanti con Cianci, l’attaccante ci prova col sinistro ma la palla finisce sul fondo. La difesa etnea è attenta su un paio di suggerimenti in avanti e i padroni di casa protestano al 44’ per un presunto tocco col braccio di Calapai, l’arbitro fa proseguire e si va all’intervallo a reti bianche.

SECONDO TEMPO: Non ci sono cambi da una parte e dall’altra in avvio di ripresa, il Potenza ci prova con Compagnon il cui sinistro potente finisce di poco a lato, con Confente comunque attento sulla traiettoria. I lucani restano in avanti, Sandri prova la conclusione che viene murata. Dopodiché, Coppola col tacco impegna Confente che blocca il tentativo. Tra i padroni di casa, Compagnon è sicuramente il più in palla, ma la difesa etnea si salva in un paio di occasioni. Mister Raffaele inserisce Reginaldo e Dall’Oglio, mentre dall’altra parte fa il suo ingresso in campo Di Livio che al 70’ mette in mezzo un tiro-cross comodo per Confente. Dopodiché i rossoblu sono costretti a un altro cambio, furi l’infortunato Compagnon e dentro Volpe. Padroni di casa pericolosi in due occasioni con Cianci che prima ci prova da fuori costringendo Confente a rifugiarsi in corner sul suo mancino e poi di testa non riesce a indirizzare al meglio il pallone. Passano pochi minuti e all’84’ il Catania la sblocca: punizione battuta da Dall’Oglio, colpo di testa di Sarao e Marcone stavolta è sorpreso, i rossazzurri passano avanti a sei minuti dal termine. A questo punto mister Capuano prova a mandare in campo anche Nigro per Sandri, in pieno recupero viene espulso per proteste il presidente del Potenza, Salvatore Caiata e così al triplice fischio finale il Catania può festeggiare.

IL TABELLINO:

POTENZA (3-5-2): Marcone; Conson, Di Somma, Zampa; Coccia (86' Nigro), Coppola, Sandri, Ricci (69' Di Livio), Panico; Cianci, Compagnon (72' Volpe). A disp.: Santopadre, Brescia, Viteritti, Romei, Lauro, Iacullo, Fontana, Spedalieri, Lorusso. All. Capuano.

CATANIA (3-5-1-1): Confente; Silvestri, Noce, Zanchi (90' Pellegrini); Calapai, Rosaia (68' Dall'Oglio), Welbeck, Piovanello (68' Reginaldo), Biondi; Piccolo (81' Izco); Sarao. A disp.: Della Valle, Martinez, Panebianco, Albertini, Manneh, Gatto, Vrikkis. All. Raffaele.

ARBITRO: Tremolada di Monza (Pappagallo-Dell'Olio).

MARCATORI: 84' Sarao

NOTE: Ammoniti: Sandri, Ricci, Panico (P), Piovanello, Welbeck (C)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...