Catania
Catania, Cristaldi: “Siamo in un buon momento ma siamo consapevoli che con la Cavese sarà una guerra”-CONFERENZA

Catania, Cristaldi: “Siamo in un buon momento ma siamo consapevoli che con la Cavese sarà una guerra”-CONFERENZA


Il vice allenatore rossazzurro in sala stampa.

Alla vigilia della sfida con la Cavese, il vice allenatore del Catania, Gianluca Cristaldi, presenta così la gara di domani:

BUON MOMENTO “Siamo in un buon momento, c’è tanta autostima e il gruppo sta crescendo, rispondendo bene alle tante partite ravvicinate. Dobbiamo imparare su questo trend”.

CAVESE “Non bisogna guardare la classifica perché può ingannare. La Cavese è ultima con cinque punti, frutto di una vittoria, due pareggi e nove sconfitte, ma sappiamo bene che hanno giocatori di qualità e parecchi di loro erano lì lo scorso anno. È una partita che nasconde delle insidie. Loro stessi hanno presentato la sfida come una guerra calcistica e questo ci ha aiutato a farci capire che tipo di partita sarà domani. Bisogna sintonizzarsi subito sulle giuste frequenze”.

EMERGENZA “In questo momento siamo un po’ in emergenza soprattutto a centrocampo, ma non ci piace piangerci addosso, non ci siamo abituati. Tonucci e Piccolo sono arruolabili, stanno bene. Izco ha ancora qualche piccolo fastidio, potrebbe essere della partita ma decideremo domani”.

REINHART “Reinhart è un giocatore di qualità. Abbiamo avuto pochi allenamenti a disposizione, ma ha dimostrato di avere valori importanti. Questa è l’ennesima prova che la società punta sulla crescita di tanti giovani”.

GIOVANI “Pecorino e Biondi stanno facendo benissimo, devono continuare così ed essere d’esempio per tutti gli altri giovani che vogliono fare strada”.

MALDONADO IMBRIGLIATO, IMPOSTAZIONE DA DIETRO? “Questa è una cosa sulla quale stiamo lavorando tanto e stiamo insistendo, Siamo cresciuti tantissimo e dobbiamo farlo di più. Gli avversari iniziano a conoscere le qualità di Maldonado e lo marcano a uomo. Lui deve fare in modo di non farsi marcare a uomo”.

STANCHEZZA “Un po’ di stanchezza ci sarà, ma dobbiamo andare oltre. Non dobbiamo cercare alibi, noi abbiamo voglia di fare una grande partita”.

NOCE “Anche lui è a disposizione, scioglieremo gli ultimi dubbi sulla formazione domani mattina”.

EMMAUSSO “Emmausso sta crescendo, si sta allenando come piace al mister e ci sarà spazio anche per lui. Deve essere bravo a farsi trovare pronto”.

ZANCHI “Sapevamo benissimo che Zanchi poteva fare un doppio ruolo, braccetto di sinistra o quinto. In base alla partita decideremo dove utilizzarlo. È un giocatore intelligente e può fare entrambi i ruoli abbastanza bene”.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...