Palermo
Palermo-Monopoli 3-0: le pagelle

Palermo-Monopoli 3-0: le pagelle


Nessun bocciato tra i rosa, spiccano le prove di Almici, Marconi e Odjer. Le valutazioni di Goalsicilia.it

Pronto riscatto per il Palermo di mister Boscaglia che dopo lo scivolone interno con la Turris cala il tris contro il Monopoli (per leggere la cronaca del match, CLICCA QUI). Queste le valutazioni dei calciatori rosanero:

PELAGOTTI 6.5: Poco impegnato per tutta la durata del match, il portiere si sacrifica in avvio beccando un giallo su un retropassaggio avventato di Somma. Nella ripresa intervento provvidenziale ad anticipare Starita, tutto solo in mezzo all’area.

ALMICI 7.5: Ormai è un autentico jolly per mister Boscaglia. Corre a tutta fascia, batte le punizioni e adesso anche i rigori. E proprio con un penalty porta in vantaggio i suoi. Da parte del terzino arriva la solita prova generosa, ormai ha le chiavi della fascia destra.

SOMMA 6: Grandissimo rischio in avvio di gara per il difensore rientrante, che regala una punizione dal limite dell’area piccola per un retropassaggio avventato. Per sua fortuna i rosa se la cavano, per il resto una gara in cui la retroguardia soffre pochissimo.

Dall’82’ ACCARDI s.v.: Pochi minuti in campo per far tirare il fiato al rientrante Somma e un paio di buone iniziative da parte sua.

MARCONI 7.5: Se c’era bisogno di una conferma, eccola arrivata. Il centrale è sempre più il vero leader difensivo di questa squadra e oggi scrive anche il suo nome tra i marcatori. Per il resto non lascia nessuno spazio agli avversari.

CRIVELLO 6.5: Una buona prova per il difensore palermitano, preferito a Corrado sulla sinistra. Il numero 6 è certamente meno offensivo di Almici, ma sale quando può e dà sicurezza con la sua esperienza al reparto difensivo.

ODJER 7+: Un vero e proprio mastino in mezzo al campo, Boscaglia gli ha ormai affidato le chiavi della linea mediana. Non lascia agli avversari neanche lo spazio di ragionare, è sempre pronto a mordere le loro caviglie. Talvolta un po’ veemente, ma certamente elemento irrinunciabile.

LUPERINI 6.5: L’ex Trapani quest’oggi parte in sordina ma cresce tanto con il passare dei minuti e diventa fondamentale tanto in fase offensiva quanto in quella di copertura. Recupera palloni e fa sempre sentire la sua presenza.

Dall’82’ MARTIN s.v.: Come contro la Turris, entra nel finale ma questa volta a risultato totalmente acquisito.

SILIPO 6+: Occasione da titolare per il giovane gioiellino rosanero che gioca una gara sufficiente. Forse perde qualche pallone di troppo, ma ha iniziativa e dai suoi piedi parte il corner che porta alla rete del 2-0 firmata da Marconi.

Dal 56’ KANOUTE’ 6.5: Dà il cambio al numero dieci e col passare dei minuti entra finalmente in partita, fino a servire l’assist decisivo per il 3-0 targato Saraniti.

RAUTI 6.5: Qualità e quantità al servizio della squadra. Gioca un’ottima prima mezz’ora di gara, creando occasioni e conquistando il calcio di rigore che vale il vantaggio. Dopo la rete del 2-0 i ritmi calano inevitabilmente e il Palermo si affaccia meno in avanti. Nella ripresa lascia il posto a Broh.

Dal 56’ BROH 6: Impiegato in una posizione più avanzata del solito, il centrocampista non demerita e porta a casa una buona prestazione.

FLORIANO 6.5: Diverse le iniziative nate dai piedi del numero 7 che crea diversi grattacapi alla difesa biancoverde e un paio di volte va vicino al gol, come nella ripresa quando Menegatti è costretto a smanacciare. Poi, complice una botta, deve lasciare il campo.

Dal 69’ VALENTE 6: Entra per dare il cambio a Floriano. Deve ancora ritrovare la forma migliore, ma ha una buona occasione e con un mancino deviato per poco non beffa Menegatti.

SARANITI 7: Come al solito, una gara da combattente da parte del bomber che lotta su ogni pallone. Forse a volte insiste un po’ troppo con la sfera tra i piedi, ma a coronare la sua ottima prestazione nella ripresa arriva il gol che chiude la gara.

BOSCAGLIA 7: Identità sempre più precisa per una squadra che somiglia sempre di più a quella disegnata dal tecnico. Turno dopo turno la squadra sembra giocare sempre più a memoria e i risultati sono sotto gli occhi di tutti.

MONOPOLI: Menegatti 6, Arena 5.5, Nicoletti 5, Mercadante 5 (55’ Vassallo 6), Tazzer 5.5 (55’ Zambataro 6), Piccinni 5.5 (72’ Sales 6), Giorno 6, Santoro 6 (72’ Samele 6), Guiebre 6.5, Paolucci 5.5, Starita 5 (55’ Marilungo 6). All. Scienza 5.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...