Aci S. Antonio
Aci Sant’Antonio, Merola a GS.it: “Adottare nuovo protocollo altrimenti non si ricomincia. Puntiamo ai play off...”

Aci Sant’Antonio, Merola a GS.it: “Adottare nuovo protocollo altrimenti non si ricomincia. Puntiamo ai play off...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-il direttore generale dell'Aci Sant'Antonio. 

Avvio di stagione più che positivo per l’Aci Sant'Antonio, che in sei partite ha collezionato ben 13 punti frutto di quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta contro la capolista Giarre. "Non siamo qui a pettinar le bambole, ma vogliamo puntare in alto: quantomeno raggiungere un posto nei play off". Chiosa il direttore sportivo Emanuele Merola, queste le sue parole a Goalsicilia.it

Situazione drammatica quella che vive il calcio dilettantistico da marzo scorso. Quali potrebbero essere le soluzioni efficaci?

"Bisogna cambiare il protocollo attuale e implementarlo con soluzioni migliori, tipo i test rapidi che andrebbero fatti il giorno prima della partita così chi è positivo viene isolato e gli altri, se negativi, scendono in campo per disputare la gara. Queste soluzioni potrebbero essere attuate solo se la LND dovesse sovvenzionare i club dilettantistici per coprire parte delle spese mediche. Gli stadi sono chiusi e gli incassi provenienti dai botteghini sono nulli. Andava adottato prima, perché fino a prima dello stop siamo andati avanti senza le giuste direttive. Senza controlli è stato un bene, in fin dei conti, fermare il campionato". 

Avete ricevuto i tremila euro che la LND ha stanziato per le compagini dilettantistiche?

"No ancora nulla. Neanche i calciatori hanno ricevuto il bonus. È inutile nascondersi: in Eccellenza ci sono calciatori che vivono soltanto di questo sport e non possono essere lasciati soli. Idem per i dirigenti e lo staff delle varie società". 

Nonostante siete una neopromossa avete collezionato 13 punti in sei partite, due in meno della capolista Giarre. Vi aspettavate un inizio così arrembante?

"Sono arrivato quest'anno e ho trovato una società sanissima. Ho potuto lavorare tranquillamente, il presidente mi ha lasciato carta bianca. Gli addetti ai lavori non ci definiscono una sorpresa vista la squadra che abbiamo. Ci sono calciatori di spessore che conoscono come le proprie tasche questa categoria". 

Puntate ai playoff quindi...

"Sì, è il nostro obiettivo minimo. Ci batteremo fino alla fine per cercare di rientrare nella griglia". 

Chi la spunterà per la vittoria finale?

"Il Giarre è la corazzata di questo girone di Eccellenza ed è anche la favorita. Siracusa, Igea e le altre dovrebbero essere più indietro. Anche se, viste le poche partite disputate e l'incertezza sul futuro, ad ora è difficile fare pronostici". 

Fabrizio Frasca

Redazione Goalsicilia
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...