Palermo
Il Palermo in nove riprende il Catanzaro: a Evacuo risponde... Evacuo!-Cronaca e tabellino

Il Palermo in nove riprende il Catanzaro: a Evacuo risponde... Evacuo!-Cronaca e tabellino


Tra i rosanero espulsi Broh e Crivello. L'attaccante giallorosso prima la sblocca su rigore e poi realizza l'autorete che consente ai siciliani di pareggiarla.

Pari preziosissimo per il Palermo che torna da Catanzaro con un punto che sa di vittoria (considerando come si era messa la gara). I rosa la riprendono infatti nel finale nonostante la doppia inferiorità numerica maturata per le espulsioni di Broh e Crivello e lo svantaggio dovuto al rigore trasformato da Evacuo. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Palermo propositivo nei primi minuti e al 5’ proteste di Kanoute per un presunto tocco di mano nell’area calabrese proprio su una sua conclusione, ma l’arbitro lascia correre. I giallorossi cercano spazi in avanti, ma il Palermo si chiude bene. Al 13’, Evacuo scatta in avanti tutto solo, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco (l’attaccante era oltre la linea di centrocampo e oltre tutti i difensori). Al 20’, grandissima occasione per il Palermo: Broh imbuca bene per Kanoute che però in spaccata non inquadra la porta. I rosa continuano ad attaccare e cinque minuti dopo Valente mette in mezzo per Saraniti che non ci arriva, sul contro-cross Rauti prova la rovesciata ma la difesa calabrese libera. Alla mezz’ora, il Catanzaro si affaccia in avanti e va a un passo dal vantaggio con un colpo di testa di Evacuo sul quale Pelagotti con la mano aperta compie un vero e proprio miracolo. Qualche minuto dopo, si fa rivedere il Palermo con un tentativo di Rauti da fuori che finisce in curva. Al 39’, il Catanzaro sciupa una grossissima occasione: Baldassin parte in contropiede sulla destra e serve Di Massimo tutto solo in area, l’attaccante prova il pallonetto ma alza troppo il pallone. Poco dopo lo stesso Di Massimo tenta il sinistro ma non inquadra lo specchio della porta. Le due squadre vanno così al riposo a reti bianche.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio nelle due formazioni in avvio di ripresa e al 48’ il Palermo resta in inferiorità numerica per la seconda ammonizione rimediata da Broh. In superiorità numerica, i giallorossi guadagnano metri e si rendono pericolosi con Evacuo, che guadagna un corner. Al 50’, buona chance per Garufo che prova la botta da fuori, ma il pallone termina a lato. I siciliani provano a reagire con Odjer, ma la sua conclusione è smorzata e Branduani blocca. Al 63’, Almici pericoloso su punizione, ma Branduani si distende ed evita il peggio. I calabresi passano al 4-2-4 con gli ingressi di Curiale e Carlini, poi l’episodio che cambia la gara arriva al 72’: filtrante per Di Massimo e intervento in spallata di Crivello. L’arbitro non ha dubbi, rigore per i padroni di casa e rosso diretto per il difensore rosanero. Sul dischetto va Evacuo che trasforma e firma l’1-0. Il Catanzaro si propone ancora in avanti con Evacuo, ma Pelagotti blocca. I calabresi non la chiudono e all’88’, seppur in doppia inferiorità numerica, i rosanero trovano il pari: calcio di punizione battuta da Almici, deviazione di Evacuo nel tentativo di anticipare un avversario e il pallone si insacca alle spalle di Branduani. Nel finale il Catanzaro prova il forcing, ma i rosa si chiudono e portano a casa un punto preziosissimo.

IL TABELLINO

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Riccardi (69' Curiale); Garufo (56' Carlini), Verna, Altobelli (68' Corapi), Baldassin (56' Casoli), Contessa (79' Pinna); Di Massimo, Evacuo. A disp.: Iannì, Salines, Riggio, Pinna, Risolo, Cusumano, Di Piazza. All. Calabro.

PALERMO (4-2-3-1): Pelagotti; Almici, Marconi (84' Lucca), Palazzi, Crivello; Broh, Odjer; Kanoutè, Rauti (89' Peretti), Valente; Saraniti (55' Accardi). A disp.: Faraone, Doda, Corrado. All. Filippi (Boscaglia squalificato).

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto (Caso-Montagnani).

MARCATORI: 75' rig. Evacuo, 88' aut. Evacuo

NOTE: Ammoniti: Contessa, Riccardi, Fazio, Curiale (C), Broh, Rauti (P). Espulsi: al 48' Broh (P) per doppia ammonizione, al 72' Crivello (P) per fallo da ultimo uomo.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...