Catania
Catania, il fattore difensori funziona ancora: successo di misura sulla Juve Stabia-Cronaca e tabellino

Catania, il fattore difensori funziona ancora: successo di misura sulla Juve Stabia-Cronaca e tabellino


Decide una rete del centrale Tonucci.

Vince e comincia a convincere il Catania che di misura al “Nobile” di Lentini supera la Juve Stabia. Vittoria preziosa e tutto sommato meritata per gli etnei giunta grazie ad un gol del difensore Tonucci che emula i compagni di reparto Claiton e Silvestri in rete nelle precedenti uscite. Catania ben messo in campo che rischia poco, eccezion fatto che nel forcing finale, e recrimina per un gol-no gol nel primo tempo con la palla che dopo aver colpito la traversa sembrava aver varcato la linea. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Poche emozioni nel primo quarto d’ora, entrambe le squadre si studiano cercando di non scoprirsi. Al 17’ ci prova la Juve Stabia: Berardocco allarga per Golfo che vede in area Romero e prova a pennellare, prodigioso l’intervento di Tonucci che riesce ad anticiparlo. Un minuto dopo ci prova Cernigoi di testa sul cross di Rizzo, palla a lato non di molto. Al 23’ Catania in vantaggio: punizione tagliata di Rosaia, Silvestri si inserisce e calcia, arriva come un treno Tonucci che insacca, è 1-0. Al 36’ la reazione stabiese: azione manovrata, sponda di Cernigoi per Mastalli che prova la fucilata dai 30 metri, Martinez respinge come può. Un minuto dopo ancora campani pericolosi: Albertini cerca il retropassaggio per Claiton ma sbaglia, Cernigoi s’incunea, supera il difensore e da posizione defilata calcia in diagonale fuori di un soffio. Ancora errore in disimpegno dei rossazzurri, questa volta è Romero ad approfittarne e a calciare forte ma centrale, Martinez respinge. Al 40’ proteste Catania: solita punizione in area di Rosaia, Tonucci si coordina e impatta, la palla colpisce la traversa e per gli etnei avrebbe superato la linea ma per l’arbitro no. Finisce così la prima frazione, Catania-Juve Stabia 1-0.  

SECONDO TEMPO: Il primo squillo della ripresa è di marca Juve Stabia e arriva al 57’: Fantacci scambia con Cernigoi, arriva sui 20 metri e calcia ma la mira è imprecisa. Un minuto dopo la risposta etnea: Biondi entra in area e calcia dritto per dritto, Tomei copre bene il palo e respinge. La partita scorre via, gli ospiti spingono ma la truppa di Raffaele si difende bene. Al 70’ Fantacci alza la testa e serve Romero, tiro secco che Martinez riesce a respingere. Al 77’ azione personale del neoentrato Reginaldo che supera un avversario e tenta il tocco sotto, palla alta. All’82’ tornano ad affacciarsi avanti gli ospiti: azione orchestrata da Vallocchia, palla a Berardocco che calcia, Martinez dice no. All’87’ occasionissima per il Catania: ripartenza rapida, Reginaldo lancia in verticale per Pecorino che si presenta a tu per tu con Tomei ma non riesce ad impensierirlo. Al 93’ la Juve Stabia ad un passo dal pari: mischia in area, Mastalli calcia quasi a botta sicura ma il portiere etneo si oppone. Finisce così, Catania-Juve Stabia 1-0.

IL TABELLINO

CATANIA (3-4-2-1): Martinez; Tonucci, Claiton, Silvestri; Albertini, Rosaia, Welbeck (85' Vicente), Zanchi; Biondi (74' Izco), Emmausso (71' Reginaldo); Sarao (85' Pecorino). A disp.: Della Valle, Confente, Panebianco, Calapai, Manneh, Gatto, Piovanello. All. Raffaele.

JUVE STABIA (4-3-2-1): Tomei; Garattoni, Troest, Allievi, Rizzo (85' Bubas); Mastalli, Berardocco, Vallocchia (82' Scaccabarozzi); Cernigoi, Golfo (44' Fantacci); Romero. A disp.: Lazzari, Maresca, Codromaz, Mulè, Oliva, Bovo, Guarracino, Volpicelli. All. Padalino.

ARBITRO: Marini di Trieste (Valente-Salama).

MARCATORI: 23' Tonucci

NOTE: ammoniti Troest, Reginaldo, Allievi, Garattoni.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...