Trapani
Trapani, il cuore non basta: a Pisa i granata rimontano due reti ma vengono beffati nel recupero-Cronaca e tabellino

Trapani, il cuore non basta: a Pisa i granata rimontano due reti ma vengono beffati nel recupero-Cronaca e tabellino


Kupisz e Piszczek rispondono a Vido e Lisi, poi la rete di Marconi nel finale è una sentenza.

Doccia freddissima per il Trapani a Pisa: i granata si fermano a dieci risultati utili consecutivi e vengono sconfitti dai toscani in una gara che ha visto i siciliani disputare gran parte del secondo tempo in dieci, ma, nonostante questo, offrire una grande prestazione. Una sconfitta immeritata per la truppa di Castori che aveva recuperato due reti di svantaggio. Considerando anche gli altri risultati, la salvezza adesso appare come qualcosa di difficilmente raggiungibile. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: La gara comincia con una novità rispetto alle formazioni in distinta, dentro Piszczek e fuori Pettinari per un problema fisico accusato durante il riscaldamento. Prima chance per i padroni di casa con Marconi che di testa anticipa un difensore, il pallone esce fuori di poco. Qualche minuto più tardi, iniziativa di Marin, la cui conclusione termina ampiamente sul fondo. Al 14’, cross dalla destra di Birindelli, Siega cerca la girata al volo col destro ma Fornasier si oppone col corpo. Tre minuti dopo, chance per i granata: bella giocata di Dalmonte che col tacco trova Buongiorno il quale mette in mezzo, con Gori che si lascia sfuggire il pallone ma poi lo riagguanta. Toscani molto veloci e pericolosi in ripartenza, ma la retroguardia granata si chiude bene e spazza via sull’iniziativa di Lisi e Vido. Al 29’, ottima occasione per il Trapani: palla profonda per Piszczek, Caracciolo va a vuoto e il polacco si invola verso la porta ma spara alto. Poco dopo, palla in mezzo per Luperini che però viene anticipato da Birindelli, il quale di testa serve il proprio portiere. Il Trapani pressa con Dalmonte che recupera palla, poi il colpo di testa di Piszczek è troppo debole. Al 36’, si fanno rivedere i nerazzurri con un sinistro da limite di Marin bloccato a terra da Carnesecchi. Al 39’, il Pisa passa in vantaggio: lancio di Lisi per Marconi che difende palla e imbuca per Vido il quale di destro trafigge Carnesecchi. I granata faticano a reagire e si va al riposo sull’1-0.

SECONDO TEMPO: Subito un cambio tra i granata in avvio di ripresa, fuori Luperini e dentro Colpani. I nerazzurri spingono dai primi minuti e Coulibaly rischia il secondo giallo per un fallo in mezzo al campo. I toscani continuano a spingere e al 54’ trovano il raddoppio: Pinato allarga sulla sinistra per Lisi, l’esterno porta a spasso un paio di avversari e rientra sul destro lasciando partire un tiro a giro che beffa Carnesecchi sul palo lontano. Tre minuti dopo, però, il Trapani la riapre: Colpani scappa sulla sinistra e mette in mezzo, Piszczek va a vuoto sul primo palo, ma sul secondo è pronto Kupisz che fa 2-1. La gara adesso è vivace, ma al 63’ il Trapani resta in dieci per l’espulsione di Coulibaly (doppio giallo per lui) per un fallo su Siega. Un minuto dopo, però, i granata trovano il pari: contropiede dei siciliani, gran lavoro di Colpani, poi Kupisz mette in mezzo e Piszczek da due passi non sbaglia. Il Pisa prova a reagire con Birindelli, il cui mancino da fuori finisce alto. Si cerca la via del gol da una parte e dall’altra, al 74’ Odjer ci prova da fuori sugli sviluppi di un corner, ma la retroguardia pisana respinge. Cinque minuti dopo, Pisa pericolosissimo: Moscardelli mette in mezzo dalla destra, Vido è tutto solo ma Kupisz si rifugia in corner col petto. Tra l’80’ e l’82’ due grandi chances in contropiede per i siciliani, ma prima Marin si salva alla disperata su Dalmonte, poi lo stesso Dalmonte si porta in avanti sulla sinistra e mette in mezzo, ma non trova nessuno pronto a ribadire in rete. Un minuto più tardi, grandissima azione in slalom di Colpani che salta tre uomini e finisce giù in area, l’arbitro lascia correre. Nel finale ancora Colpani ci prova su punizione, ma Gori respinge con i pugni. Il Trapani seppur in dieci ne ha di più, ma il Pisa si chiude come può e prova a gestire il possesso. Al 92’, però, arriva la doccia fredda: Pisano mette in mezzo dalla destra, Marconi salta più in alto di tutti e mette dentro di testa per il definitivo 3-2.

IL CALENDARIO DEL TRAPANI
IL CALENDARIO DI SERIE B
LA CLASSIFICA DI SERIE B

IL TABELLINO

PISA (4-3-1-2): Gori; Birindelli (71' Moscardelli), Caracciolo, Varnier (84' Ingrosso), Lisi; Pinato (88' Minesso), De Vitis (84' Pisano), Marin; Siega (71' Gucher); Marconi, Vido. A disp.: Perilli, Dekic, Meroni, Benedetti, Pompetti, Fabbro, Fischer. All. D’Angelo.

TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Fornasier, Pagliarulo, Scognamillo; Kupisz, Coulibaly, Taugourdeau (66' Odjer), Luperini (46' Colpani), Buongiorno (66' Grillo); Piszczek (89' Evacuo), Dalmonte (89' Pirrello). A disp.: Kastrati, Stancampiano, Ben David, Jakimovski, Aloi, Scaglia, Pettinari. All. Castori.

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina (Miele-Marchi).

MARCATORI: 39' Vido, 54' Lisi, 57' Kupisz, 64' Piszczek, 91' Marconi

NOTE: Ammoniti: Buongiorno, Coulibaly, Scognamillo (T), Siega, Caracciolo, Marconi, Moscardelli, Gucher, Lisi (P). Espulsi: al 63' Coulibaly (T) per doppia ammonizione

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...