Eccellenza A
LND, Lo Presti a GS.it: “Punto della situazione su avvio Eccellenza, Under, porte chiuse. Gironi con meno squadre...”

LND, Lo Presti a GS.it: “Punto della situazione su avvio Eccellenza, Under, porte chiuse. Gironi con meno squadre...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il numero 1 della Federazione Sicilia.

Punto della situazione sui campionati di Eccellenza con Santino Lo Presti, presidente della LND Sicilia. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Presidente, parto con una domanda secca: c’è la possibilità che l’avvio della stagione, fissata per il 30 agosto con la Coppa, sia posticipata?

“Assolutamente no”.

Avrai saputo che alcuni presidenti e dirigenti si sono riuniti chiedendo un incontro con te per parlare, tra le altre cose, di questo aspetto...

“Proprio ieri ho sentito qualcuno di loro e ho spiegato che in Lombardia ed Emilia, per fare un esempio, posticiperanno l’avvio dei tornei per ovvi motivi”.

Cioè?

“Iniziano la stagione il 15 settembre, che per intenderci è due settimane dopo di noi, ma per motivi ‘epidemiologici’. Nel senso che in queste regioni il CoronaVirus è molto presente e hanno deciso di posticipare per cercare di avere una situazione migliore”.

Quindi la decisione è definitiva...

“Ma sì, anche perché da noi la situazione è decisamente migliore, non avrebbe senso spostare la data in avanti. Fino a poche settimane fa molte società mi chiedevano di iniziare il prima possibile, ora qualcuno si lamenta... Tra l’altro parliamoci chiaro, il caos CoronaVirus non è ancora finito, quindi fare progetti a lungo termine è complicato. Sicuramente è meglio iniziare il prima possibile e mettere fieno in cascina nella speranza non ci sia una seconda quarantena. Fammi aggiungere una cosa...”.

Dimmi...

“Noi iniziamo il 30 agosto ma con l’andata della Coppa, poi la settimana dopo il ritorno e la prima giornata di campionato a seguire. Di fatto significherebbe solo 4/5 giorni prima delle regioni che ho citato prima...”.

Qualcuno vorrebbe iniziare il più tardi possibile per provare ad evitare il rischio di giocare senza pubblico...

“Non è programmabile purtroppo. Se a me dicessero che al 100% dal 30 settembre si potrà giocare a porte aperte perché il virus è scomparso allora posticiperei volentieri il tutto, ma come si può sapere? L’obiettivo è giocare a porte aperte, anche parzialmente, sin dall’inizio. In Serie A e nelle Coppe europee ci stanno provando, vedremo tra un paio di mesi cosa accadrà”.

Situazione Under. In Serie D c’è stata una mini-modifica, per l’Eccellenza tutto confermato?

“Assolutamente sì, ci siamo attenuti al regolamento vigente (un 2001 e un 2002, ndr). Del resto se qualcuno vuole utilizzare altre fasce d’età è liberissimo, nei nostri campionati c’è l’obbligo solo di due Under rispetto alla D dove sono quattro”.

Si è parlato per l’Eccellenza di mini-gironi da 12 squadre. Ipotesi realistica?

“Ma non scherziamo! In Emilia anziché due gironi da 16, vista la situazione epidemia, potrebbero deciderne di crearne tre per giocare meno partite e così avere più certezza di terminare il campionato. Poi comunque sempre e solo due andranno in D tra le tre prime eh...”.

In Sicilia la situazione è diversa...

“Da noi, come dicevo prima, la situazione epidemia sembra sotto controllo e non avrebbe senso utilizzare lo stesso criterio. Si giocherebbero 22 partite anziché 30. il campionato durerebbe praticamente 4 mesi, sarebbe tutto irrealistico e credo anche poco avvincente per tifosi e spettatori”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...