FC Messina
Fc Messina, si alza il sipario sulla nuova stagione: “Siamo ambiziosi, vogliamo fare meglio dell’anno scorso”

Fc Messina, si alza il sipario sulla nuova stagione: “Siamo ambiziosi, vogliamo fare meglio dell’anno scorso”


A intervenire, in conferenza stampa, l’intera dirigenza del club giallorosso.

Giornata di conferenza stampa in casa Fc Messina, dove quest’oggi è stata presentata la nuova stagione che vedrà, per il secondo anno consecutivo, i giallorossi affrontare il campionato di serie D. A intervenire è stata l’intera dirigenza del club giallorosso, riportiamo i passaggi salienti.

Padrone di casa il patron Rocco Arena:

“Sono emozionato come ogni volta che mi siedo davanti a voi perché è come se fosse ogni giorno la prima volta. Siamo all'inizio del secondo anno che inizia ufficialmente oggi, anche se non ci siamo mai fermati anche quando tutto era bloccato dal lockdown. Sono orgoglioso dei volti nuovi ed abbiamo una voglia pazzesca di fare meglio rispetto all'anno scorso”.

LA POSSIBILITA’ DI FUSIONE CON L’ACR MESSINA “A Natale ho scritto la lettera che è stata rispedita al mittente, sono stato preso in giro. Adesso andiamo avanti, Sciotto l’anno scorso non mi ha ceduto il suo club. Anche durante lo stop abbiamo cercato un faccia a faccia, ma lui si è rifiutato. Io sono sempre aperto a questa eventualità, il mio telefono è accesso ma non squilla mai. Ho una società che oggi è più forte della sua, il campo ha parlato e adesso vado avanti per la mia strada. Siamo forti, parteciperemo al bando e abbiamo il budget per la nuova stagione già pronto”.

POSSIBILITA’ DI RIPESCAGGIO “Se ne sta occupando Santoro, abbiamo questa chance e la teniamo nel cassetto, vedremo... Ci sono altre squadre prima di noi, ma noi siamo già attrezzati e se accadrà faremo un grande campionato anche in serie C”.

Poi è stata la volta del nuovo direttore generale giallorosso, l’ex Torino Marco Rizzieri:

“Sono contento di essere qui, devo ringraziare il presidente Arena che conosco da due o tre anni. Lui mi ha sempre parlato di questo progetto, adesso sono contento di far parte di questo gruppo, una vera e propria famiglia. Crediamo in questo progetto e nello spirito che c'è. Preferisco il lavoro sul campo alle parole, ma sono fortunato a poter lavorare con persone come Arena, Ferrante. Mi piace la città di Messina, amo il Meridione e adesso cercheremo di raggiungere i risultati. Sono contento di aver fatto questa scelta, di poter lavorare con un fratello come Ferrante e con una grande persona come Grabinski. Questa città ha fame di calcio come noi. Siamo persone ambiziose, il campo darà le risposte. Indipendentemente dalle categorie, ciò che conta è fare calcio e credere nelle persone. Credo in Arena e in tutte le persone che lavorano qui, e anche se sono lontano da casa 1.500 km, mi sento a casa mia”.

Al secondo anno in riva allo Stretto è invece il direttore dell’area tecnica, Marco Ferrante:

“Ringrazio Rocco, perché ha portato Rizzieri. Rispetto ad altri club, ogni anno il presidente riesce a piazzare un colpo importante in società. Adesso però tocca a noi dare risposte concrete sul campo”.

Quest’anno nelle vesti di direttore sportivo, a prendere la parola è anche Cesar Grabinski:

“Ci mancano tre-quattro elementi tra gli over, mentre per gli under siamo in costante comunicazione con il mister. Un under in più può chiaramente farci comodo, non ci dobbiamo limitare. Sicuramente se vedremo qualche ragazzo che fa al caso nostro ci muoveremo. Non esiste un numero fisso. Stiamo cercando chi fa al caso nostro”.

Il club parteciperà anche al bando d’affidamento per lo stadio “Franco Scoglio”: Di questo ha parlato Leonardo Limatola, consulente esterno per le grandi opere:

“Sono di fronte ad una grandissima sfida in una piazza eccezionale e che ha grandissime potenzialità come Messina. Mi occuperò dei grandi progetti, in particolar modo del bando per lo stadio. Quest’ultimo ha tempi brevi, ma è anche un lato positivo perché in questo paese non si ha mai la certezza di quando possa partire un'opera. Conoscete l'impianto, è molto grande e può essere messo a regime solo con un progetto d'insieme”.

Nel corso della conferenza stampa, inoltre, la società ha definito il programma per quel che riguarda la prima squadra. Il 2 agosto la squadra e lo staff tecnico si ritroveranno a Messina per il raduno che si concluderà il 13 agosto. La comitiva soggiornerà all’Hotel Viola di Villafranca Tirrena, mentre gli allenamenti si svolgeranno nell’impianto comunale “Giovanni Celeste” di via Oreto. Il ritiro inizierà invece il 16 agosto a Fiuggi, dove la squadra soggiornerà presso l’Hotel Italia fino al 27 agosto. Il giorno dopo, invece, è previsto il rientro in sede.

Foto Marco Familiari

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...