LIVE!

Logo Palermo
PAL
3
VIT
3
Logo Viterbese
Serie D
Ag. Casilli a GS.it: “Cannavò grande bomber priorità al Licata. Ricciardo-Palermo poi Convitto, Crucitti...”

Ag. Casilli a GS.it: “Cannavò grande bomber priorità al Licata. Ricciardo-Palermo poi Convitto, Crucitti...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il procuratore siciliano.

Punto della situazione sui suoi assistiti con Maurizio Casilli, agente di molti calciatori siciliani protagonisti in C e in D. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Maurizio, ovviamente non posso che partire da Ricciardo...

“La posizione di Gianni, come degli altri calciatori rosanero, è attualmente congelata. Dipenderà molto dalla scelta del nuovo allenatore, sicuramente sarebbe un onore continuare a lavorare con Castagnini e Sagramola che si sono dimostrati ancora una volta dirigenti di Serie A. Basta pensare che ad oggi il Palermo ha già pagato tutti gli stipendi, senza alcuno sconto”.

Hai già avuto contatti con altre squadre?

“Sicuramente sarà un Top Player per squadre blasonate come il Palermo. Contatti no anche perché, visto il caos che c’è stato e c’è, sarà un mercato che partirà in ritardo e dove converrà aspettare il più possibile”.

Un bilancio della sua stagione rosanero?

“Beh guarda, escludendo il neo dei due rigori sbagliati e quello dell’infortunio che lo ha tenuto fermo per cinque/sei partite, è più che positivo. Ha segnato 10 gol, con ancora parecchie partite da giocare. Se voglio fare il pignolo, con i tre pali, le due reti ingiustamente annullate e le partite mancanti, posso dire che la media è quella dei 18/20 gol stagionali”.

Passiamo ad Aprile e Lo Nigro...

“Aprile ha fatto bene in Toscana. Anche quest’anno ha segnato 2/3 gol e ancora mancavano 10 partite con ottime prestazioni, insomma si è confermato dopo l’ottima stagione ad Acireale dimostrando di poter essere un centrocampista di D importante. Lo Nigro? Anche se abbiamo avuto qualche contrasto, su scelte che dovevano essere differenti, rimane un centrocampista importante”.

Cannavò...

“È un bomber. Qualcuno sosteneva che potesse segnare solo in Eccellenza... invece in D è stato il capocannoniere. Ha il gol nel DNA, ne farebbe in qualsiasi categoria. Futuro? La priorità ce l’ha il Licata di Massimino. Naturalmente significa riconfermare il bomber del campionato. Ci sono tante squadre interessate, è arrivato un segnale da Piacenza, un sondaggio concreto del Latina. Ribadisco Massimino ha la priorità, ma naturalmente dobbiamo essere contenti tutti”.

Convitto?

“Sono davvero tante le squadre interessate al ragazzo. Dopo aver gestito il primo Di Gaudio da una scuola calcio di Palermo, dopo aver partecipato attivamente alla carriera di Clemente e dopo aver gestito la carriera di Madonia, ritengo che con Roberto potremmo essere su quella falsa riga”.

Ti aspetti il salto insomma...

“Intanto preciso che non c’è alcun accordo con la Lucchese, ma l’interesse di tante squadre di C e Top club di D sì. Parleremo col Licata, che anche nel periodo pandemia ha avuto un comportamento esemplare e questo va sottolineato. Siamo qui, in un mercato che partirà tardi, senza alcuna fretta”.  

Ingrassia...

“Per me è il miglior portiere della Serie D. Mi meraviglia che nessuna squadra siciliana di C, dopo le grandi stagioni all’Igea e a Licata, si sia fatta viva. Il ragazzo è felicissimo dell’esperienza in gialloblù, se la società lo volesse riconfermare ci sarebbe massima disponibilità, vorrebbe diventare un simbolo del Licata”.

Porcaro...

“Anche per lui grande stagione a Licata, non ha saltato neanche un minuto. Cito anche Cassaro che ha scelto di indossare la maglia gialloblù già in Eccellenza pur arrivando dalla D a Messina con mister Modica. Qualora il Licata decidesse di riconfermare loro due, insieme ad Ingrassia, avrebbe già una signora difesa pronta”.

Crucitti...

“Rimane un Top player. In una stagione disgraziata come quella di Messina, con tanti cambi in panchina, è stato capitano sfornando tante buone prestazioni e raggiungendo la doppia cifra di gol. Se il club peloritano avesse intenzione di ripartire al meglio il ragazzo sarebbe onorato della riconferma”.

Sempre a Messina di Fragapane che mi dici?

“Anche Alessandro per tante partite ha indossato la fascia. Lo ritengo un calciatore di altra categoria. Fisicamente importante, può giocare sulla sinistra a tutta fascia ma anche da centrale di difesa. Ecco lui è una scommessa che voglio vincere. Per me è un giocatore che può fare tranquillamente la Lega Pro”.

Pitarresi?

“Ha giocato un grande campionato al Picerno, dimostrando di poter stare in C e anche bene. Si valuterà il rinnovo ma ci sono già due/tre club fortemente interessati, valuteremo la soluzione migliore”.

Caccetta...

“Egregia annata alla Paganese. Anche se ha 34 anni non ha saltato mezza partita in C, significa che ancora ci sono davanti tre/quattro stagioni importanti”.

Hai anche Grandi del Vicenza mi pare...

“Esattamente. Il portiere meno battuto d’Italia, basta guardare le statistiche. Di recente abbiamo fatto il rinnovo con il club veneto per altri tre anni”.

Dall’Oglio?

“Il Casarano quest’anno ha puntato molto sui giovani ed ha giocato poco, ma ha un rapporto speciale con società e staff quindi la sua riconferma sarebbe quasi scontata. Un club importante gestita da un ds come Pitino di grande livello”.

Su Biondo che mi dici?

“Santino, dopo aver trovato poco spazio a Licata, era ripartito molto bene con la Cittanovese. Aveva già dimostrato all’Igea di poter fare bene in questa categoria. Lo ritengo una mina vagante con sulle gambe almeno 10 gol in D”.

Chiudiamo con Madonia...

“Quest’anno abbiamo scelto di appendere gli scarpini al chiodo dopo una grande annata all’Acireale. Approfitto per fare ancora una volta un ringraziamento all’atleta, per me è stato un onore averlo gestito per 10 anni. Mi ha dato lustro quando ero poco conosciuto e questo non lo dimenticherò mai”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...