Ragusa
Ragusa, Settineri a GS.it: ­“­Situazione societaria meno peggio di quanto si dica, piazza merita la D. Sul mio futuro...“

Ragusa, Settineri a GS.it: ­“­Situazione societaria meno peggio di quanto si dica, piazza merita la D. Sul mio futuro...“


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il tecnico ibleo 

Alessandro Settineri, tecnico del Ragusa, intervistato da Goalsicilia.it, dice la sua sul campionato interrotto sul più bello.

Mister, negli anni passati hai rifiutato diverse proposte per allenare in Eccellenza e Serie D. Quest'anno sei tornato da protagonista...

"Non mi mancava di certo il campo, collaboravo con diversi club professionistici, avevo un modo diverso di vedere e percepire il calcio. Avevo avuto tantissimi contatti con club siciliani ma tra mie scelte e scelte dei club, non si sono mai concretizzate. Quest'anno volevo rientrare e devo ringraziare il presidente D'Amico e il vicepresidente Ursino che hanno scelto la mia persona: ho lavorato come intendo io e abbiamo fatto bene".

Ad oggi, a campionato fermo, il tuo Ragusa si è messo alle spalle diversi squadroni per la categoria come Giarre e Palazzolo nonostante un consistente mercato in uscita a dicembre...

"Fa piacere sentire elogiato da molti il nostro lavoro. A dicembre sono andati via tredici giocatori, alcuni per esigenza della società che non avrebbe potuto supportare determinati oneri, altri perché sopravvalutati a inizio stagione. Siamo stati in testa per tantissime giornate e fatto filotti straordinari di vittorie. Ho avuto modo poi in prima persona di costruire la rosa per la seconda parte del campionato, ho fatto scelte mirate, oculate e questa squadra ha fatto numeri importantissimi, nel girone di ritorno, dal 14 dicembre, siamo al pari delle squadre che ci precedono in classifica".

Oltretutto esprimete anche un bel gioco...

"Ci hanno paragonato anche a squadre importanti (sorride ndr). Secondo me non esiste il bel gioco ma un'idea di gioco, ho trovato gente che ha sposato le mie idee e ci esprimiamo con buona qualità".

Ci sarebbe un po' di rammarico se lo stop del campionato vi impedisse di giocarvi i play off?

"Sono stato tra i primi a dire che la salute viene prima di ogni altra cosa, mi auguro però si trovi una soluzione perché sarebbe un peccato lasciare un'opera a metà. In queste ultime giornate c'erano tanti scontri diretti, ce li potevamo giocare a viso aperto. Abbiamo una rosa giovanissima ma vogliosa e determinata a stupire".

Si parla di futuro nebuloso del Ragusa e di diversi interessi nei tuoi confronti, però, è forse presto  parlare di futuro...

"Penso sia tutto prematuro, Ragusa ha solo bisogno di una struttura societaria piramidale, la situazione è meno peggio di quanto si dica. Questa piazza per città e tifo meriterebbe la Serie D. Spero ci sia un continuo nella mia attività, se arrivassero delle chiamate, verranno valutate".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...