Serie D
Marina di Ragusa cinico, Acireale sciupone: la decide l’ex Diop-Cronaca e tabellino

Marina di Ragusa cinico, Acireale sciupone: la decide l’ex Diop-Cronaca e tabellino


Al “Campo” i rossoblu si impongono di misura.

Successo di misura per il Marina di Ragusa che si impone per 1-0 sull’Acireale e continua la propria rincorsa verso la zona salvezza. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Gara equilibrata e ritmi non troppo sostenuti nei primi minuti. La prima occasione arriva al quarto d’ora, gli iblei ci provano con Mancuso, senza successo. Al 22’, padroni di casa avanti con il più classico dei gol dell’ex: imbeccato al limite dell’area, Diop lascia partire un tiro che si infila sotto la traversa alle spalle di Pitarresi per l’1-0. I padroni di casa continuano a fare la gara e sette minuti più tardi ci provano anche con una conclusione velleitaria di Verachi che si perde sul fondo. L’Acireale, invece, fatica ad affacciarsi in avanti. Alla mezz’ora, prima occasione per la squadra di Pagana con un’azione insistita sull’asse Rizzo-Ouattara-Arena, con quest’ultimo che si rende pericoloso. Poco dopo, chance per Ouattara e Pellegrino si rifugia in corner. I granata prendono coraggio e cominciano ad affacciarsi più spesso in avanti, ma non riescono a trovare varchi per colpire. Prima dell’intervallo, altra chance per gli etnei con Rizzo, ma si va al riposo sull’1-0.

SECONDO TEMPO: Mister Pagana prova a mischiare le carte mandando dentro De Felice e Fazio nei primi minuti della ripresa. La formazione ospite parte con un altro piglio e si affaccia in avanti con i vari Maugeri, Rizzo e Ouattara, ma Pellegrino si salva. Poco dopo il 60’ è un altro ex, Arena, a rendersi pericoloso da buona posizione, ma il tentativo del giocatore granata termina alto. Circa un quarto d’ora dopo è De Felice ad avere un’ottima occasione da buona posizione, ma l’attaccante fallisce mandando alto. Al 78’, granata ancora pericolosi con De Felice e Barbagallo con i padroni di casa che si salvano in qualche modo e gli ospiti che protestano per una presunta trattenuta in area, ma l’arbitro non ravvisa nulla. A questo punto il tecnico acese manda dentro anche Dynel, mentre il Marina gestisce il vantaggio proponendosi in avanti con Di Bari che non inquadra lo specchio e Retucci che non riesce a trafiggere Pitarresi. Nel finale i granata provano il forcing, ma i rossoblu tengono bene e portano a casa i tre punti.

IL TABELLINO:

MARINA (3-5-2): Pellegrino; Pietrangeli, Mancuso, Giuliano; Sidibe, Schisciano, Calivà (85' Mauro), Verachi, Di Bari (95' Cervillera); Baldeh, Diop (76' Retucci). A disp.: Noto, Belancic, Occhipinti, Carnemolla, Iannò, Suma. All. Utro.

ACIREALE (4-2-3-1): Pitarresi; Silvestri, Sicignano (53' Fazio-72' Barbagallo), Orlando, Mauceri (88' Mansueto); Ba, Ott Vale; Chamberlain (53' De Felice), Arena, Rizzo; Ouattara (81' Dynel). A disp.: Salluzzo, Raucci, Nania, Barcio. All. Pagana.

ARBITRO: Vingo di Pisa (Taverna-Cinotti).

MARCATORI: 22' Diop

NOTE: Ammoniti: Ott Vale, Chamberlain, Orlando, Rizzo (A), Pietrangeli, Verachi (MdR)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...