Licata
Licata assente: il Savoia cala il poker senza pietà-Cronaca e tabellino

Licata assente: il Savoia cala il poker senza pietà-Cronaca e tabellino


Per i campani in gol De Vena, Gatto, Scalzone e Osuji.

Sconfitta pesantissima per il Licata che cade sul campo del Savoia. Quattro a zero il punteggio, per una partita rimasta viva fino al primo gol campano e poi dominata dagli stessi locali. Insomma una batosta per i gialloblù, c’è da dire orfani di pedine importanti come Ingrassia, Doda, Civilleri e Cannavò, che probabilmente avevano la testa al tanto atteso match di domenica prossima contro il Palermo. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Al 6’ Licata pericoloso: Convitto riceve palla a sinistra, supera un avversario si accentra e calcia forte ma centrale, respinge con i pugni Coppola. Al 23’ la risposta campana: punizione tagliatissima di Gatto, Serenari vola e respinge. Al 25’ Savoia pericolosissimo: Tascone ruba palla a Diaby sulla trequarti, s’invola e prova il tiro-cross, sul secondo palo sbuca De Vena che per un soffio non riesce nel tap-in. Sul ribaltamento di fronte scambio tra Greco e Convitto, palla a Manfrè che prova il tiro a giro dal limite, a lato non di molto. Al 30’ Savoia in vantaggio: tiro senza troppe pretese di Scalzone da oltre 25 metri, Serenari para, la palla sbatte sulla traversa e De Vena da mezzo metro incorna in rete, è 1-0. Sono i padroni di casa a fare la partita adesso dopo un buon avvio dei siciliani, la truppa di Campanella è schiacciata nella propria metà campo. Al 41’ Savoia ad un passo dal raddoppio: Dionisi scambia con Rondinella e calcia sul primo palo, Serenari dice no. Sul corner successivo incornata ancora di Dionisi ed il portiere gialloblù smanaccia. Al 45’ ci prova il Licata: Convitto per Manfrè che gira ma abbondantemente alto. Finisce così la prima frazione, Savoia-Licata 1-0.

SECONDO TEMPO: Prova a partire forte il Licata che ci prova con Mazzamuto dopo cinque minuti, botta larghissima. Al 51’ il raddoppio del Savoia: punizione dal limite di Gatto che buca la barriera e gonfia la rete, è 2-0. Partita che scorre via senza particolari sussulti, il Savoia controlla senza patemi, il Licata non riesce ad affondare. Al 73’ il tris oplontino: azione travolgente di Scalzone che poi batte Serenari con un diagonale non imparabile, ma è 3-0. All’85’ il poker del Savoia: corner dalla sinistra, Osuji arriva prima di tutti e insacca di testa, è 4-0. Gli ultimi minuti servono solo ad attendere il triplice fischio. Finisce così, Savoia-Licata 4-0.

IL TABELLINO:

SAVOIA: Coppola, Oyewale, Poziello, Orlando, Gatto, Guastamacchia, Osuji, Dionisi, Rondinella (67' Caiazzo), Tascone (88' Mancini), De Vena (73' Orlando), Scalzone (88' Chironi). A disp.: Prudente, Cerone, Luciani, Riccio, Diakitè. All. Parlato.

LICATA (4-3-3): Serenari; Daniello 00, Porcaro, Maltese, Mazzamuto 01; Greco 02 (84' Enea 01), Sangiorgio, Diaby 00; Adeyemo, Manfrè, Convitto. A disp.: Callea 02, Cassaro, Civilleri, Mangano 02, Contino 02, Semprevivo 02, Cannavò. All. Campanella.

ARBITRO: Ubaldi di Roma (Brunozzi-Barcherini). 

MARCATORI: 30' De Vena, 61' Gatto, 73' Scalzone, 85' Osuji

NOTE: ammoniti Adeyemo, Tascone, Maltese, Sangiorgio

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...