Trapani
Trapani, Pirrello: “Tanta sfortuna con la Salernitana. Contro la Cremonese sarà un vero spareggio”-LA CONFERENZA

Trapani, Pirrello: “Tanta sfortuna con la Salernitana. Contro la Cremonese sarà un vero spareggio”-LA CONFERENZA


Il difensore granata in sala stampa.

Giornata di conferenza stampa in casa Trapani. A parlare quest’oggi, dopo la sconfitta con la Salernitana e in vista della sfida con la Cremonese, è stato il difensore Roberto Pirrello. Questi gli argomenti affrontati:

SALERNITANA “Secondo me più che guardare la distrazione iniziale, bisogna guardare il resto della partita. Ho visto un Trapani che ha creato tanto e subìto poco. La Salernitana è stata brava a sfruttare quell’occasione su un cross in cui potevamo fare meglio. Adesso dobbiamo unirci ancora di più e continuare come abbiamo giocato. Avevamo preparato bene la partita, sapevamo che erano molto pericolosi nelle ripartenze. Noi tre dietro stavamo sulle preventive e cercavamo di limitarli”.

AMBIENTAMENTO “Sono arrivato da poco e mi sono trovato subito bene. Ho instaurato dei rapporti anche se non con tutti perché il tempo per farlo è stato poco. Mi sono sentito parte della squadra dal primo minuto e non ho avuto problemi a integrarmi”.

CLASSIFICA “Sicuramente è una cosa che influenza molto, ma noi dobbiamo guardare a noi stessi e non agli altri. Se gli altri perdono e noi perdiamo siamo sempre lì. Adesso abbiamo uno scontro diretto e dobbiamo sfruttarlo nel migliore dei modi”.

CREMONESE “Si tratta di una squadra abbastanza tosta, difficile da affrontare. Hanno un reparto avanzato molto veloce. Il mister preparerà la partita come facciamo con tutte le squadre”.

MIGLIORAMENTI “Il Trapani, come penso tutte le squadre, deve migliorare ogni giorno. Non sta a me dire dove dobbiamo farlo. Dobbiamo sempre ascoltare il mister e quello che ci dice. Lui crede molto nel calcio che propone. Anche noi ci crediamo e continuiamo a lavorare così”.

ERRORE DIFENSIVO “Il nostro errore è stato punito. I nostri avversari ne hanno fatti dieci e noi siamo stati sfortunati tra pali ed errori arbitrali”.

SPAREGGIO “Sarà uno scontro diretto, lo dice la classifica. A separarci ci sono quattro punti. È uno spareggio e possiamo accorciare la classifica. I risultati utili portano morale e fiducia alla squadra”.

TUTTE LE GARE SONO DIFFICILI “Non conta la posizione di classifica, le partite sono sempre difficili. Lo abbiamo visto lunedì, non c’è stata partita anche se il risultato è stato quello che è stato. Abbiamo messo sotto la terza in classifica”.

ERRORI ARBITRALI “Ci sono stati degli errori evidenti, ma non tocca a me sottolinearli. Questi però ci hanno penalizzato”.

EMPOLI “Sono arrivato ad Empoli con grandi aspettative. Poi ci sono stati dei problemi di risultati e cambio di allenatori. Le ultime gare però le ho giocate da titolare, anche da terzino destro, in un ruolo non mio. Mi sono sempre allenato, non ho mai saltato una seduta. Come mi ha chiesto il mister, sono al cento per cento e sono a disposizione della squadra”.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...