Trapani
Trapani, Kupisz: “Dobbiamo lavorare su di noi, i singoli episodi non possono cambiare le gare. Sogno la salvezza e...”

Trapani, Kupisz: “Dobbiamo lavorare su di noi, i singoli episodi non possono cambiare le gare. Sogno la salvezza e...”


Le parole del centrocampista granata in sala stampa.

Intervenuto in conferenza stampa, il centrocampista del Trapani, Tomas Kupisz, ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa. Questi gli argomenti affrontati:

ARRIVO IN GRANATA "Sono un calciatore di qualità e quantità. Il mister mi conosce abbastanza bene e mi stima, mi voleva qui".

CITTADELLA "Siamo partiti bene e nei primi 20-25 minuti abbiamo fato abbastanza bene. Poi abbiamo preso gol alla loro prima occasione. Dobbiamo lavorare su questo, durante le partite non deve mancarci mai la concentrazione. Un episodio ha cambiato la partita".

SALVEZZA "Dobbiamo lavorare su di noi. La situazione non è facile ma niente è impossibile. Quattro o otto punti sono sempre recuperabili. Se iniziamo a vincere le partite, questo ci porta su in classifica. Dobbiamo lavorare meglio e dimenticare la sfida col Cittadella. Poi vedremo cosa succederà. Tutti sappiamo come dobbiamo lavorare per uscire da questa situazione".

CALO RISPETTO ALLA SFIDA COL VENEZIA "Ho esordito col Venezia e lì avevamo intensità e voglia di vincere. Col Cittadella i primi 20 minuti sono stati così. Poi l'episodio ha cambiato tutto. Un singolo episodio non può condizionare la partita. Ci siamo detti di tutto col mister e i ragazzi, siamo consapevoli e dobbiamo andare avanti".

INGRESSO A PARTITA IN CORSO "Speravo di partire subito titolare. Non è stato così, ma in ogni caso ero pronto per dare una mano a partita in corso. Il mister ha fatto due cambi importanti dopo il primo tempo, durante la partita non si sa cosa succede e lui ha fatto le sue valutazioni".

SALERNITANA "Sarà una partita difficile, loro si trovano in zona play off e sono una squadra forte. So come giocano, conosco diversi giocatori che giocano lì e dovremo cercare la vittoria a tutti i costi. La Salernitana è molto organizzata, con quel sistema di gioco stanno facendo molto bene".

RUOLO "A Brescia giocavo un pochino più alto, nel 4-2-3-1 di Boscaglia. Ho già giocato nel 3-5-2 e qui ho qualche responsabilità in più anche in difesa. Non sono preoccupato per il modulo, sono pronto e non vedo l'ora di giocare".

SOGNI "Per adesso il sogno è semplice: salvarsi con il Trapani in questi mesi. Non guardo più avanti e sono concentrato su questo al cento per cento. Questa è la cosa più importante".

LA CITTA' "Mi sto trovando benissimo. Sono arrivato e nel secondo giorno ho già trovato l'appartamento. Sono arrivato con mia moglie da Bari e sono concentrato sul lavoro. Do anche una mano a Filip Piszczek. Comunque non avevo mai visto un vento del genere in Italia...".

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...