Eccellenza B
Eccellenza/B: il Paternò riprende a correre, Sant’Agata e Rosolini tengono il passo. Cadono Palazzolo e Giarre-I resoconti

Eccellenza/B: il Paternò riprende a correre, Sant’Agata e Rosolini tengono il passo. Cadono Palazzolo e Giarre-I resoconti


Cinquina del Ragusa sull’Atletico Catania, la San Pio X espugna Enna. Pari a reti bianche tra Acicatena e Carlentini.

Si è giocata quest’oggi la 19^ giornata del campionato di Eccellenza, girone B. Un totale di 22 reti realizzate per un bilancio complessivo di cinque successi esterni, un pareggio e una sola affermazione interna. A riposare è stato il Santa Croce. Per leggere la classifica aggiornata, CLICCA QUI. Di seguito i resoconti:

GIOCATA IERI REAL SIRACUSA BELVEDERE-SANT’AGATA 0-3

Successo tutto dagli undici metri per la squadra di mister Ferrara, che si impone per 0-3 in casa degli aretusei grazie a tre rigori. A sbloccarla al 35’ è Tiscione, dal dischetto. Su penalty anche le altre marcature, firmate da Concialdi al 45’ e da Costa al 75’, tra le proteste veementi dei padroni di casa. Il Sant’Agata si porta così a 40 punti, restando a sei lunghezze dalla vetta, mentre il Real Siracusa Belvedere resta fermo a quota 23.

OGGI ACICATENA-CARLENTINI 0-0

Pari senza reti al “Polivalente” di Acicatena, dove la sfida tra biancorossi e biancazzurri termina senza vincitori né vinti. Una gara con poche emozioni che consegna un punto a testa e che consente ai siracusani di portarsi a quota 22 punti e agli etnei di salire a quota 11.

ATLETICO CATANIA-RAGUSA 1-5

Succede tutto in 26 minuti al “Zia Lisa”, dove la squadra di casa si presenta in nove e si ritira per inferiorità numerica dopo aver incassato cinque reti. La squadra di Settineri sblocca il risultato con al 4’ con Lo Giudice, che tre minuti dopo firma la sua personale doppietta. Gli azzurri trovano il tris con Berterame, ma subiscono il gol della bandiera atletista con Di Palma. La gara poi viene chiusa dalle reti di Lentini al 20’ e Lo Giudice al 24’. Il Ragusa sale così a 37 punti, lasciandosi alle spalle il Palazzolo e superando anche il Giarre, mentre l’Atletico resta a quota un punto.

ENNA-SAN PIO X 0-3

Brutto scivolone interno per i gialloverdi che cadono al “Gaeta” contro la squadra di mister Cacciola. Il risultato è sbloccato al 7’ da Belluso, ma nel primo tempo arriva anche il raddoppio realizzato da Di Maggio. Nella ripresa, invece, ecco il tris su rigore trasformato da Randis. Gli etnei restano all’inseguimento della zona play off, salendo a 30 punti, mentre l’Enna resta a 1quota 10 e viene staccato da Acicatena e Gela Fc.

GELA FC/SCORDIA-GIARRE 2-1

Dopo aver vinto in settimana la Coppa Italia di Eccellenza regionale, la squadra etnea cade a Gela. Risultato che si sblocca al 39’, con Scerra che di testa corregge una rimessa con le mani di Ascia e mette in rete. Al 58’ arriva il pari degli ospiti con il solito Abate, ma qualche minuto più tardi i gialloneri tornano in vantaggio con un rigore trasformato da Brasile. Successivamente il Gela Fc resta in dieci per l’espulsione di Romano, ma i gialloneri tengono e portano a casa i tre punti, salendo così a quota 11, mentre il Giarre si ferma a 36.

PALAZZOLO-ROSOLINI 0-1

Tiene il passo del Paternò la squadra di mister Trombatore che grazie a un rigore espugna lo “Scrofani Salustro”. Il match viene deciso da un rigore trasformato da Ricca al 28’ del primo tempo e concesso per un fallo su Agudiak. In avvio di ripresa, palo di Franzino e il risultato non cambia più, con il Rosolini che sale a quota 40 punti, a sei lunghezze di distanza dalla vetta e il Palazzolo che resta fermo a quota 34.

SPORTING PEDARA-PATERNO’ 0-6

Dopo il deludente pari interno contro l’Enna, riprende la marcia inarrestabile della capolista che oggi gioca a tennis col Pedara. I rossazzurri archiviano la pratica già nel primo tempo, sbloccandola con Passewe dopo appena sette minuti e dilagando con il rigore trasformato da Cocuzza al 20’, con il tris di Bontempo al 34’ e la doppietta ancora di Passewe al 42’. Nella ripresa chiudono i conti le reti di Cortese all’83’ e di Cocuzza all’88’. Il Paternò sale a 46 punti, mentre il Pedara resta fermo a quota 13.

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...