Eccellenza A
Canicattì, Maggio a GS.it: “Andiamo avanti con serenità, obiettivo migliore posizione possibile. Serie D? Chissà...”

Canicattì, Maggio a GS.it: “Andiamo avanti con serenità, obiettivo migliore posizione possibile. Serie D? Chissà...”


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il capitano biancorosso.

Punto della situazione in casa Canicattì con il capitano/bomber Ciccio Maggio. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Ciccio, domenica scorsa vittoria sofferta con il Favara...

“Una battaglia, partita davvero maschia, ma è un derby e lo sapevamo. Hanno una squadra con gente esperta ed alcuni ex come Iannello e Settecase, calciatori esperti e validi, che volevamo sicuramente fare bene. Abbiamo avuto la fortuna, e la bravura, di sbloccarla con Matera portando a casa tre punti pesanti”.

Rispetto alle prime giornate, in cui sembravate una squadra destinata ad un campionato in salita, siete tanto cambiati...

“A livello mentale siamo cresciuti in maturità e consapevolezza. Dopo l’addio di mister Terranova c’è stato un po’ di caos inutile negarlo. Mister Romano, grandissima persona e allenatore in gambissima, ci ha riportato serenità e non è un caso che ci siamo ripresi alla grande”.

Per la prima volta siete al secondo posto. Il pensierino che tra Akragas e Dattilo il terzo gode...

“(ride, ndr) Beh sai, nello spogliatoio parliamo e dobbiamo essere bravi a rimanere sereni, la pressione non fa bene. Sicuramente vogliamo andare avanti su questa strada e alla fine tireremo le somme. Il nostro obiettivo è chiudere nella migliore posizione possibile, non si sa mai...”.

Te lo chiedo esplicitamente: c’è l’obiettivo di andarci in D?

“L’anno scorso abbiamo perso amaramente una finale play off, quelli che siamo rimasti vorremmo tanto una rivalsa. Ribadisco però che andiamo avanti con serenità ed in silenzio”.

Hai già segnato tanti gol, obiettivo doppia cifra?

“È già il mio record, poi tutti su punizione, sono soddisfatto. Indubbiamente farebbe piacere continuare a segnare, ma solo se servisse ad ottenere punti come è successo in precedenza. Allenarsi sui calci piazzati? Sì sì, in rifinitura ci prepariamo un po’ e molti miei compagni dicono ‘inutile tirarle, tanto in partita tira Ciccio’ (ride, ndr)”.

Adesso sfida al Vallone...

“Loro hanno un allenatore davvero in gambe come Tudisco, lo conosco bene per averlo avuto in C a Milazzo. Mi aspetto un’altra partita maschia, hanno una bella squadra e non è un caso se la scorsa settimana hanno pareggiato a San Cataldo rischiando anche di vincerla”.

Firmeresti per il pari visto che sarete in trasferta?

“Assolutamente no, giochiamo sempre a viso aperto per portare a casa l’intera posta in palio. Poi certo, l’importante è non perdere però andremo là a battagliare per cercare di ottenere i tre punti”

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...