LIVE!

Logo Parmonval
PRM
1
CAN
1
Logo Canicattì
Logo Cus Palermo
CUS
6
CEP
0
Logo Cephaledium
Logo Real Siracusa Belvedere
RSB
0
SAG
2
Logo Sant'Agata
Acireale
Acireale, Savanarola a GS.it: “Non pensiamo più ai punti tolti, obiettivo salvezza con...vista play off. Acr Messina...“

Acireale, Savanarola a GS.it: “Non pensiamo più ai punti tolti, obiettivo salvezza con...vista play off. Acr Messina...“


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il capitano granata

Un uomo, una maglia e un attaccamento unico alla piazza. Giuseppe Savanarola, capitano dell'Acireale, in uno dei momenti più 'strani' della stagione granata, parla così a Goalsicilia.it

Eravate lassù, in alta classifica, qualche vicenda extra campo però vi ha portato a lottare un po' più giù...

"Onestamente inutile pensare a quello che è stato e ai punti tolti: sicuramente dispiace perché sul campo avevamo fatto altro rispetto alla classifica di oggi però purtroppo la società ha dovuto soccombere a questi errori di due anni fa, di queste vertenze pagate in ritardo".

Si guarda avanti...

"A quest'ora saremmo stati a 34 punti e al terzo posto, ma quel che è fatto è fatto: cambiamo l'obiettivo a stagione in corso, dobbiamo salvarci il prima possibile. Sicuramente questo non preclude la possibilità di riagganciare i play off nonostante tutto quello che è successo".

Mister Pagana dice che 'dovete guardarvi indietro', però una porta per i play off resta quindi aperta...

"Ovvio, è normale che bisogna guardarsi dietro e stare un po' più calmi ma davanti a noi abbiamo squadre alla nostra portata: salviamoci prima possibile e poi se arrivassero i play off, che erano l'obiettivo di inizio stagione, saremmo felici".

Domenica prossima affrontate l'Acr Messina. Dopo la vittoria dell'andata sul campo, poi vanificata a tavolino, questa sfida può rappresentare una sorta di rivincita per voi?

"Questa è una partita che si prepara da sola, è un derby e la nostra tifoseria ci tiene particolarmente. All'andata abbiamo fatto più che bene, vincendo sul campo, poi sappiamo tutti cosa è successo, dispiace quella vicenda ma non penso che l'Acr abbia delle colpe, hanno fatto quello che avrebbero fatto tutti".

Quindi obiettivo tre punti...

"Non possiamo più permetterci di sbagliare, prima della sosta abbiamo fatto due passi falsi, l'ultima partita in casa l'abbiamo persa contro il Giugliano, quindi dobbiamo cercare a tutti i costi di vincere e fare punti".

Domenica scorsa a Balistreri hanno chiesto se anche lui come te avrebbe tifato Savoia o invece Palermo per la corsa alla D. Rispondendo simpaticamente, l'attaccante del Marsala, ha optato per i rosanero...

"Simpaticamente qualcuno si poteva evitare di mettere in mezzo il mio nome (ride ndr). Io non ho esplicitamente detto nulla su chi tifo per la vittoria del campionato, ho solo espresso una preferenza tra le due squadre ma io penso solo al mio Acireale, tifo il mio Acireale. Qualcuno ha voluto dare un senso diverso alle mie parole".

Qual è il momento più bello di questo 2019 in granata?

"La parte iniziale è stata bella, abbiamo fatto bottino pieno in tutte le partite giocate tra campionato e Coppa. Poi ci sono state delle partite che hanno lasciato il segno, vedi Messina all'andata e Palermo. Abbiamo fatto però bene anche in tante altre partite, Fc Messina in 9 per esempio. Il nostro campionato è in linea con le aspettative di inizio anno, forse siamo partiti troppo bene e poi siamo calati ma se tiriamo una linea, possiamo essere abbastanza contenti".

Sei ormai legato con un filo indissolubile a questa maglia, l'attuale società sta facendo le cose per bene: sogni magari di poter giocare un campionato per vincere il prossimo anno in granata?

"Questo è il mio sogno e quello di tutti i tifosi granata, a prescindere dal fatto che sono il capitano di questa squadra e che giochi qui, sono in primis un grande tifoso. Fare poi un campionato per vincere, indossando questa maglia e la fascia, diciamo che sarebbe incredibile. Con tutti i sacrifici che sta facendo l'associazione, la società, speriamo di poter fare un campionato importante e ambire a grandi traguardi come la città merita. Questa è una piazza storica che purtroppo in questi anni ha vissuto momenti negativi e sarebbe ora di prendersi le sue rivincite. La piazza merita una società solida come si sta dimostrando questa e poter, in futuro, sognare".

Con indosso la maglia della tua città, stai vivendo una seconda giovinezza...

"Sto facendo bene, merito dei compagni e di quella maglia che mi dà tanto e che in campo mi trasforma. L'età nel calcio ormai conta e non conta: bisogna sapersi curare ed essere forte mentalmente, la carriera dei calciatori si sta allungando". 

 

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...