Eccellenza A
Ecc./A: sestina Dattilo, manita Canicattì. Mezzo passo falso Akragas, bene Sancataldese e Marineo-I resoconti

Ecc./A: sestina Dattilo, manita Canicattì. Mezzo passo falso Akragas, bene Sancataldese e Marineo-I resoconti


Sorride anche il Cus Palermo, pari tra Mazara e Geraci. Rinviata per il forte vento Monreale-Parmonval.

Cala il sipario anche sulla 15^ giornata, nonché sul girone d’andata, del campionato di Eccellenza girone A. Sono 24 le reti segnate che hanno fruttato ben quattro vittorie casalinghe, due pari ed un solo successo corsaro. Rinviata a data da destinarsi Monreale-Parmonval per il forte vento. Qui di seguito i resoconti. Per vedere la classifica CLICCA QUI.

ORATORIO SAN CIRO E SAN GIORGIO MARINEO-SP. VALLONE 2-0

Seconda vittoria stagionale per il Marineo che regola con un netto 2-0 lo Sporting Vallone rilanciandosi verso l’obiettivo play out. I ragazzi di mister Tarantino sbloccano con bomber Romeo e trovano il raddoppio con una prodezza di Scillufo. Sale a 9 il Marineo, resta a 23 il Vallone.

MAZARA-GERACI 1-1

Botta e risposta nel giro di un quarto d’ora tra Mazara e Geraci con gli ospiti che sbagliano sull’1-1 un rigore con Serio che probabilmente sarebbe valso tre punti. A sbloccare sono i blaugrana al quarto d’ora della ripresa con Di Maria, ma è quasi immediato, oltre che pregevole, il pari di D. Messina. Sale a 20 il Mazara, quota 25 punti per il Geraci.

CASTELLAMMARE-CUS PALERMO 2-3

Pirotecnico punteggio tra il Castellammare ed un ritrovato Cus Palermo al secondo successo di fila con mister Marramaldo in panchina. A sbloccare sono i palermitani con uno splendido destro a giro di Vitrano nella prima frazione, poi Carollo raddoppia ma Bah accorcia. Ancora Vitrano firma il tris ed il gol di Messina nel finale serve ai locali per rendere meno amara la sconfitta. Sale a 16 il Cus, resta a 25 il Castellammare.

SANCATALDESE-PRO FAVARA 1-0

Vittoria sofferta ma preziosa per la Sancataldese che si conferma in un ottimo periodo di forma regolando di misura il Favara. A decidere una prodezza di Peppe Prestia quasi a metà del primo tempo. Sale nel gruppone delle squadre a 25 punti la Sancataldese che aggancia quindi il treno play off, resta a 17 il Favara.

CANICATTÌ-ALCAMO 5-0

Vittoria roboante per il Canicattì contro un Alcamo che con un girone ancora da giocare ha di fatto un piede in Promozione. Per i biancorossi sblocca Maggio con la solita punizione perla, poi tocca a Matera raddoppiare e inizia lo show di Iezzi che firma una tripletta. Canicattì che sale a 32 punti a -1 dall’Akragas secondo, resta fanalino di coda ad 1 e -8 dal penultimo posto l’Alcamo.

DATTILO-CEPHALEDIUM 6-1

Torna a sorridere il Dattilo dopo la sconfitta di Agrigento e lo fa con un punteggio tennistico contro una Cephaledium in fase di ricostruzione. Match già deciso dopo tre minuti grazie alla doppietta di Rallo, in gol anche il neo acquisto Bettini e Virgilio oltre a Barraco che ne fa anch’egli due. Per i gialloneri rete della bandiera firmata su rigore da Messina. Dattilo che consolida la prima posizione e si laurea Campione d’Inverno a quota 37, quartultima a 16 la Cephaledium.

DON CARLO MISILMERI-AKRAGAS 1-1

Non riesce ad andare oltre il pari l’Akragas che impatta per 1-1 sul campo di un sempre ostico Misilmeri. Di fatto succede tutto in cinque minuti a cavallo dell’intervallo con i biancazzurri che passano con una perla di Gambino al 42’ e i locali che pareggiano con Velardi al secondo della ripresa. Akragas che chiude l’andata a 33 e -4 dalla vetta, gira la boa a 20 il Misilmeri.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...