FC Messina
Fc Messina spuntato: Cittanovese ne approfitta e vince 2-1-Cronaca e tabellino

Fc Messina spuntato: Cittanovese ne approfitta e vince 2-1-Cronaca e tabellino


Decidono le reti di Gioia e Sessa, inutile la rete di Dambros.

Un Fc Messina orfano del suo bomber Carbonaro e di altri giocatori importanti come Aladje e Fissore inciampa sul campo di una Cittanovese solida e anche un pizzico fortunata. Dopo un quarto d’ora locali già sul 2-0 grazie alle reti di Gioia e Sessa, ad inizio ripresa i siciliani accorciano con Dambros, recriminano per un episodio dubbio in area ma il risultato non cambierà più. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito Cittanovese con il piede sull’acceleratore che al 6’ passa in vantaggio: Tripicchio riceve sul limite, si coordina e calcia, la difesa ribatte ma ne nasce una mischia, sbuca Gioia che chirurgicamente insacca, è 1-0. La truppa di Gabriele non ci sta e al 9’ sfiora il pari: punizione-bolide di D. Marchetti, Latella vola e smanaccia in corner. Al 16’ però il raddoppio locale: Silenzi si defila, alza la testa e pennella sulla testa di Sessa, incornata non irresistibile ma deviata involontariamente da Casella e Marone è spiazzato, è 2-0. Provano a reagire i peloritani con una conclusione dalla distanza di capitan Giuffrida, mira imprecisa. Prima dell’intervallo sortita offensiva dei locali con Tripicchio che non inquadra lo specchio da buona posizione. Finisce così la prima frazione, Cittanovese-Fc Messina 2-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e subito l’Fc accorcia: Bevis s’invola a destra e appoggia all’accorrente Dambros, tiro secco sul primo palo che sorprende Latella, è 2-1. Calabresi spaventati e ospiti che ci provano ancora con Dambros, ben servito da Carrozza, ma la mira del brasiliano è imprecisa. La gara è equilibrata, i messinesi provano a pungere ma mancano di peso davanti, i padroni di casa non concedono spazi. Al 73’ proteste veementi Fc Messina: Bevis tenta il cross, un difensore tocca la palla probabilmente con la mano e l’assistente segnala il rigore ma, dopo aver confabulato con l’arbitro, cambia idea e si riparte con un nulla di fatto. Anima surriscaldati, tante discussioni e contrasti duri, poche occasioni. Al 90’ occasione Cittanovese per il tris: Lavilla s’invola a destra in contropiede, palla a Giaimo che tutto solo in area si fa ipnotizzare da Marone bravo a rimanere in piedi. Al 94’ l’occasionissima è per gli ospiti: palla in area di Carrozza, Coria prova a calciare in modo sporco, è superbo Latella non solo a sventare la conclusione ma anche ad anticipare l’eventuale tap-in degli avversari. Finisce così, Cittanovese-Fc Messina 2-1.

IL TABELLINO:

CITTANOVESE: Latella, Lavilla, Bruno, Sessa (38' Mazzone), Neri, Cianci, Giaimo (92' Cuomo), Gioia (59' Kacorri), Silenzi, Tripicchio (59' Biondo), Paviglianiti. A disp.: Pellegrino, Cataldi, Isabella, Giorgiò. All. Ferraro.

FC MESSINA (4-3-2-1): Aiello 99; Casella 00 (89' Chiappino 00), Quitadamo, D. Marchetti, Brunetti 00 (31' Carrozza 00); Camara 01, Giuffrida, A. Marchetti; Bevis, Coria; Dambros. A disp.: Marone 99, Raffa 01, Aprile 99, Micale 01, Pini 01, Miele 00, Santapaola 03. All. Gabriele.

ARBITRO: Verrocchi di Sulmona (Tagliafierro-Columbro).

MARCATORI: 6' Gioia, 17' Sessa, 46' Dambros

NOTE: ammoniti Gioia, Bruno, D. Marchetti, Mazzone, Kacorri, Camara, Biondo

 

 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...