Acireale
Acireale distratto: Giugliano corsaro e cinico vince 3-2-Cronaca e tabellino

Acireale distratto: Giugliano corsaro e cinico vince 3-2-Cronaca e tabellino


Campani avanti con Caso Naturale e Ragosta, poi doppio Ouattara per il pari e infine ancora Caso Naturale.

Un Acireale forse un po’ distratto inciampa tra le mura amiche a favore di un Giugliano compatto e sicuramente molto cinico. Partita in salita per i granata che vanno sotto grazie ad un gol di Caso Naturale e prima dell’intervallo arriva anche lo 0-2 di Ragosta su rigore, quantomeno dubbio, con annessa espulsione di Silvestri. Nella ripresa, anche se in 10, i granata rimontano trovando con una doppietta di Ouattara il 2-2, ma ancora Caso Naturale gela lo stadio “Aci e Galatea”. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Meglio i campani nelle prime battute e già al 5’ si rendono pericolosi: Logoluso per Caso Natorale, tiro deviato che termina a lato di un soffio. Al 14’ ancora Giugliano pericoloso: pennellata di Logoluso per Orefice, tiro velenoso ancora fuori ma di pochissimo. Sul ribaltamento di fronte ad avere un’occasione sono i granata: palla a Savanarola in area, il capitano si gira e conclude, tiro sporcato che termina sul fondo.  Gara tutto sommato equilibrata, maschia, ma ritmi blandi e le occasioni latitano. Tanto nervosismo, a seguito dell’ennesimo contatto in mezzo al campo ne nasce una mezza rissa che il direttore di gara fatica a sedare. Al 38’ Giugliano ancora insidioso: Logoluso per Ragosta che si libera, si coordina e calcia fuori non di molto. Al 39’ Giugliano in vantaggio: Liccardo alza la testa e lancia in profondità, Caso Naturale scatta sul filo del fuorigioco, aspetta l’uscita di Pitarresi e lo batte con un morbido tocco sotto, è 0-1. Acireale in bambola e al 45’+1 capitola: palla in profondità a Caso Naturale che entra in area e viene strattonato da Silvestri, l’arbitro sventola il cartellino rosso e assegna il penalty. Sul dischetto Ragosta che spiazza Pitarresi, è 0-2. Finisce così la prima frazione, Acireale-Giugliano 0-2.

SECONDO TEMPO: Nonostante l’inferiorità numerica è l’Acireale a fare la partita in avvio di ripresa e a rendersi pericoloso. Al 51’ serpentina di Rizzo e pennellata in area, è bravo Mola ad anticipare Arena. Al 53’ l’Acireale accorcia: Mauceri sfonda a sinistra e crossa tagliato, il neo entrato Ouattara prende bene il tempo e incorna in gol, è 1-2. Adesso sono i campani ad essere in bambola e al 58’ i granata trovano il pari: sugli sviluppi di un piazzato di Ott Vale, mischia in area, sbuca ancora Ouattara che piazza la zampata vincente, è 2-2. Al 62’ ancora locali pericolosi: Orlando verticalizza per Mauceri che si accentra entra in area e calcia, debole e centrale, blocca Mola. Nel momento migliore per i siciliani il Giugliano torna avanti: minuto 64, ripartenza rapida, Caso Naturale s’invola e da posizione leggermente defilata spara in diagonale, è 2-3. Al 68’ si riaffaccia avanti la truppa di Pagana: De Felice prova a servire Ouattara, ma l’attaccante da buona posizione incespica e non sfrutta l’occasione. Al 76’ è De Felice a provarci dai 20 metri, palla abbondantemente alta. All’84’ Acireale ad un passo dal pari: azione travolgente di Cannino che sfonda a destra e crossa basso, De Felice da ottima posizione calcia alto. Due minuti dopo ancora granata pericolosi: punizione di Rizzo in area, Mola esce ma non blocca, Ouattara prova a raccogliere e a calciare ma viene chiuso in corner. Finisce così, Acireale-Giugliano 2-3.  

IL TABELLINO:

ACIREALE (3-4-2-1): Pitarresi 01; Silvestri, Sicignano (65' Raucci), Orlando; Cannino 00, Ba (52' Ouattara), Savanarola (46' Ott Vale), Mauceri 99; Arena 00 (52' Barbagallo 00), Rizzo; De Felice. A disp.: Rao 00, Mansueto 99, Fazio 02, Barcio 00, Nania 00. All. Pagana.

GIUGLIANO: Mola; Micillo, Impagliazzo, Di Girolamo, Mennella; Tarascio, Liccardo, Orefice (85' Del Prete); Logoluso (93' Carone), Ragosta (65' Esposito), Caso Naturale (90' Carbonaro).. A disp.: Simoncelli, Riccardis, Miranda, D’Ausilio, La Ferrara. All. Agovino.

ARBITRO: Bozzetto di Bergamo (Marseglia-Denisov).

MARCATORI: 39', 64' Caso Naturale, 45'+1 Ragosta, 53', 58' Ouattara

NOTE: ammoniti Orlando, Tarascio, Ragosta, Mennella. Al 45'+1 espulso Silvestri.

 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...