Palermo
Palermo di misura: col Giugliano basta Felici-Cronaca e tabellino

Palermo di misura: col Giugliano basta Felici-Cronaca e tabellino


Seconda rete consecutiva per il numero 75 rosanero.

Il Palermo consolida la vetta della classifica ed espugna il campo del Giugliano di misura. Ai rosa, contro i campani, basta la rete di Felici, al secondo gol decisivo consecutivo dopo quello realizzato con l’Acr Messina. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima chance per la squadra di Pergolizzi con un colpo di testa di Kraja che si perde sul fondo. I ritmi sono bassi in avvio di gara e i gialloblu provano a rendersi pericolosi con Orefice e Liccardo. Quest’ultimo impegna Pelagotti, costringendolo a mettere in corner in tuffo, con una punizione velenosa al 19’. Due minuti dopo, Palermo pericolosissimo: Felici impegna due volte Mola, poi ci prova Santana il cui tiro viene deviato da un difensore. I campani si fanno vedere alla mezz’ora con Orefice che entra in area e conclude, da ottima posizione, sul fondo. Poco più tardi, attimi di nervosismo e scintille tra Santana e Micillo, l’arbitro non prende provvedimenti per sedare gli animi. Al 36’, il Palermo passa in vantaggio: Mola esce a vuoto disturbato da Santana, ne approfitta Felici che a porta vuota deve solo appoggiare il pallone in rete. I siciliani sono in controllo e gestiscono il risultato, sfiorando il raddoppio al 44’: Martinelli lancia Santana che da buona posizione spedisce fuori. Si va all’intervallo sullo 0-1.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio in avvio di ripresa, la prima occasione è per Santana il cui tiro però è deviato sopra la traversa. I padroni di casa provano ad attaccare, ma la retroguardia rosanero chiude le maglie e non lascia spazi. Per i siciliani è ancora Santana a rendersi pericoloso dai 25 metri, Mola si rifugia in corner. Al 57’ altra chance per il Palermo, dalla distanza è Doda a provarci e il pallone termina a lato. Padroni di casa pericolosi con Alvino, il cui cross però non trova compagni in area. I ritmi sono leggermente più bassi rispetto alla prima frazione di gioco, i campani provano a ripartire in contropiede ma la difesa rosanero spegne sul nascere le iniziative dei padroni di casa. Il Palermo torna a riaffacciarsi in avanti con Felici e Santana, si salva la squadra di casa. Negli ultimi minuti, Giugliano pericoloso con Caso Naturale e Manzo, Pelagotti si fa trovare pronto e così i rosa portano a casa tre punti pesantissimi.

IL TABELLINO:

GIUGLIANO (4-3-3): Mola; Micillo, Impagliazzo, Di Girolamo, Mennella; Orefice (61' D'Ausilio), Liccardo, Ruggiero (75' Bacio Terracino); Alvino (67' Manzo), De Vena, Caso Naturale.. A disp.: Simoncelli, Riccardis, Carbonaro, Colombatti, D'Alessandro, Nebula. All. Agovino.

PALERMO (4-3-2-1): Pelagotti; Doda, Lancini, Accardi, Vaccaro; Martinelli, Martin, Kraja (67' Langella); Ambro (67' Ricciardo); Santana (80' Mauri), Felici. A disp.: Fallani, Bechini, Peretti, Marong, Ferrante, Rizzo Pinna, Lucera. All. Pergolizzi.

ARBITRO: Bracaccini di Macerata.

MARCATORI: 36' Felici

NOTE: Ammoniti: Martin, Vaccaro (P), Liccardo, Manzo (G)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...