Eccellenza A
Ecc./A: Misilmeri e Monreale scatenate, stop per Akragas e Dattilo. Ok Canicattì, Castellammare e Favara-I resoconti

Ecc./A: Misilmeri e Monreale scatenate, stop per Akragas e Dattilo. Ok Canicattì, Castellammare e Favara-I resoconti


Nell’anticipo successo del Geraci sulla Parmonval.

Cala il sipario anche sull’11^ giornata del campionato di Eccellenza girone A. Sono ben 28 le reti segnate che hanno fruttato quattro vittorie casalinghe, due pareggi e altrettanti successi corsari. Qui di seguito i resoconti.

GERACI-PARMONVAL 2-0

Ottima prova del Geraci che tra le mura amiche di Castellana supera con il più classico dei risultati la sempre ostica Parmonval. A sbloccare il match a metà ripresa è Grimaudo che sfrutta un’indecisione della difesa ospite e lo stesso Grimaudo trova il raddoppio con un gol mix di freddezza e tecnica. Sale al terzo posto a 24 punti il Geraci, resta a 17 la Parmonval.

MONREALE-ALCAMO 4-2

Vittoria tanto preziosa quanto roboante per il Monreale che rifila un poker al fanalino di coda Alcamo che comunque lascia il campo a testa alta. A sbloccare il match è Zarcone dopo 10 minuti e ancora Zarcone trova il raddoppio alla mezz’ora. I bianconeri non ci stanno e accorciano con Galeoto trovando anche il pari prima dell’intervallo con Mangiapane. Nella ripresa sono Rama ed Esposito a regalare i tre punti ai padroni di casa. Sale a 9 il Monreale, resta ad 1 l’Alcamo.

CASTELLAMMARE-CEPHALEDIUM 3-0

Netto successo per il Castellammare che senza troppa fatica rifila un tris alla Cephaledium. È Messina a sbloccare il match che di fatto viene chiuso dalle reti di Cardinale e Maltese. Sale a 18 il Castellammare, resta a 13 la Cepha.

MAZARA-PRO FAVARA 0-1

Si rialza la Pro Favara dopo un periodo buio ed espugna con decisione il sempre ostico campo del Mazara. A decidere il match per i gialloblù ospiti una rete di Alù giunta a metà ripresa. Sale dunque a 13 il Favara, resta a 15 il Mazara.

MARINEO-CANICATTÌ 1-2

Vittoria pesante e sofferta per il Canicattì che batte a domicilio anche il Marineo continuando a scalare la classifica. Apre le danze per i biancorossi Caronia poco dopo la mezz’ora ed è Iezzi a 10 dalla fine a trovare il raddoppio che di fatto chiude i conti. Solo nel finale la rete della bandiera dei padroni di casa. Sale al quarto posto a 23 il Canicattì, resta penultimo a 2 il Marineo.

DON CARLO MISILMERI-SPORTING VALLONE 6-3

Gol e spettacolo al “Ribolla” di Palermo con il Misilmeri che s’impone con un punteggio tennistico sul Vallone. Sblocca al 6’ D’Agostino e Riccobono con una perla trova subito il raddoppio. Poco dopo il quarto d’ora Albeggiano firma il tris ma gli ospiti reagiscono e accorciano con Cornazzani, prima dell’intervallo però Fecarotta firma il 4-1. Nella ripresa Albeggiano completa il proprio show personale segnando il secondo gol e la tripletta e solo nel finale gli ospiti rendono meno amara la sconfitta con Messina. Sale a 15 il Misilmeri, resta a 16 il Vallone.

SANCATALDESE-DATTILO 0-0

È la Sancataldese la prima squadra che quest’anno toglie punti al Dattilo che finora viaggiava a punteggio pieno. Un buon punto tuttavia soprattutto per gli ospiti, visti i risultati delle avversarie, che comunque consolidano il primo posto. Dattilo primo a 31 e +6 sulle seconde, Sancataldese che muove la classifica e sale a 13.

AKRAGAS-CUS PALERMO 2-2

Probabilmente il risultato più sorprendente di giornata con il Cus Palermo che ferma a domicilio un’Akragas che perde una grande occasione per avvicinarsi alla vetta. Sono infatti gli ospiti a passare in vantaggio alla mezz’ora con Matera, ma il Gigante trova l’immediato pari su rigore con Gambino. Potrebbe cambiare il leitmotiv ma non è così ed i palermitani tornano in vantaggio prima dell’intervallo con Monforte. Nella ripresa i biancazzurri riescono a riequilibrarla ancora con Gambino non riuscendo però più a trovare lo spunto decisivo che sarebbe valso tre punti. Akragas sempre secondo a -6 dalla vetta, Cus terzultimo a 9. 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...