Sicula Leonzio
Leonzio, Bucaro: “Salvezza sarà un’impresa. Voglio vedere un cambio di mentalità”

Leonzio, Bucaro: “Salvezza sarà un’impresa. Voglio vedere un cambio di mentalità”


La presentazione del nuovo tecnico bianconero.

Giorno di presentazioni in casa Sicula Leonzio, intervenuto in conferenza il nuovo tecnico Giovanni Bucaro. Queste le principali tematiche trattate.

Parla il ds Mignemi.

PREMESSA: “Intanto ringrazio mister Vito Grieco ed il suo staff per il lavoro svolto. Adesso ci aspettiamo un cambio di passo, lavorando soprattutto nel raggiungimento dei risultati. Ovviamente non volevamo fare questa partenza, abbiamo sei punti e bisogna trovare rimedi.

OBIETTIVO: “Anche i chiodi dei muri sanno che vogliamo salvarci, lo faremo con le unghie e con i denti. Faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo. In questo momento ci stanno buttando tanto fango addosso, ci ricorderemo di chi sta parlando male”.

Parla mister Bucaro.

SCELTA: “Questa è una piccola realtà ma allo stesso tempo una grande società. Poi mi ha spinto la voglia di rivalsa visto che ero fermo da qualche mese”.

SITUAZIONE: “In questo momento il raggiungimento della salvezza è un’impresa, anche se il campionato è lungo. Questo è il messaggio che voglio mandare alla squadra, che quando non arrivano i risultati perde fiducia e autostima”.

LAVORO: “In questi giorni abbiamo lavorato soprattutto sotto l’aspetto mentale, oltre che in ambito tecnico-tattico. Quando sei ultimo manca un po’ di fiducia, voglio dare alla squadra coraggio. Ovviamente occorre un po’ di tempo, ma questo non significa che adesso non faremo risultati”.

SINERGIA: “Se si rema tutti nella stessa direzione si può riuscire nell’impresa. Non ho la bacchetta magica, questo è chiaro, ma si può invertire la rotta”.

CAVESE: “È il nostro primo obiettivo. È una squadra che ha un potenziale offensivo notevole e ambizioni importanti. Sarà difficile, ma lo sarà anche per loro. Hanno anche loro dei difetti, bisogna lavorare su questo e puntare sui nostri pregi”.

CLASSIFICA: “Non è bella per me, come non lo è per nessuno. Tuttavia abbiamo toccato il fondo e c’è possibilità solo di risalire”.

MANO BUCARO: “È presto per vedere qualcosa dal punto di vista del gioco, ma sicuramente voglio vedere progressi sotto l’aspetto mentale. La squadra dovrà essere determinata dal primo minuto al triplice fischio, con coraggio e che sappia soffrire”.

INDISPONIBILI: “In questo momento qualcuno non sta bene e non sarà della partita, ma mi sto concentrando su quelli che saranno pronti per la Cavese”.

MERCATO: “Non ha senso parlarne oggi, mancano due mesi alla riapertura. Sono sicuro che se occorrerà qualcosa la società non si tirerà indietro”.

CAMBIAMENTI: “Rispetto ai primi giorni in cui ero qui ho già notato qualcosa di diverso, ma è chiaro che occorrerà del tempo. La partita di domani può dare indicazioni a tutti”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...