Speciale
Russia2018, Immobile salva l’Italia: con la Macedonia è 3-2 ottenuto in extremis-Cronaca e tabellino

Russia2018, Immobile salva l’Italia: con la Macedonia è 3-2 ottenuto in extremis-Cronaca e tabellino


A segno per i padroni di casa anche il “palermitano” Nestorovski.

Vittoria ottenuta soltanto nel recupero per un’Italia che a tratti ha dimostrato di essere un cantiere aperto andando nel pallone più totale. Azzurri in vantaggio con Belotti, nonostante la traversa colpita da Nestorovski. Poi due errori a centrocampo di Verratti e Bernardeschi e rimonta macedone firmata Nestorovski e Hasani. Nel finale sale in cattedra Immobile che firma il pari prima ed il definitivo 3-2 poi. Italia che guida la classifica del girone G per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 insieme alla Spagna, vincente in Albania, a quota 7 punti. Si torna in campo il 12 novembre in Liechtenstein per l’ultima gara di qualificazione del 2016.

PRIMO TEMPO: Al 2’ Macedonia pericolosa: Pandev scambia con Nestorovski e si presenta a tu per tu con Buffon che è bravo a chiudergli lo specchio in uscita bassa. Al 14’ è Alioski a provarci col mancino, palla sull’esterno della rete. Tre minuti più tardi Macedonia sfortunata: palla a Nestorovski che stoppa e calcia di collo pieno, palla sulla traversa a Buffon battuto. Al 23’ si fa vedere l’Italia: Candreva pennella per Immobile che prova il sinistro al volo, para Bogatinov. Al 24’ vantaggio azzurro: corner tagliato di Bernardeschi, Belotti tutto solo in area insacca al volo di sinistro, è 0-1. Ci prova il solito Alioski al 36’ con una conclusione dai 30 metri, palla abbondantemente a lato. Al 41’ padroni di casa vicini al pari: Alioski rientra sul mancino e crossa a centro area, Nestorovski tutto solo incorna centrale e Buffon blocca. Due minuti più tardi lancio di Candreva sul secondo palo, il portiere non è perfetto nell’uscita ma Bonaventura di testa non riesce a inquadrare la porta. Finisce così la prima frazione, Macedonia-Italia 0-1.

SECONDO TEMPO: Parte forte l’Italia con Immobile che si presenta in area, ma è bravo Bogatinov a chiudere lo specchio. Al 57’ i pari macedone: Nestorovski ruba palla a Verratti, punta Bonucci e appena dentro l’area piazza un destro dove Buffon non può arrivare, è 1-1. Passano appena due minuti e la Macedonia raddoppia: Bernardeschi perde palla in mezzo al campo, Nestorovski lancia Pandev che gli restituisce la sfera, il centravanti del Palermo appoggia all’accorrente Hasani che batte Buffon con una rasoiata all’angolino, è 2-1. Al 63’ i padroni di casa vicini al tris: botta di Ibraimi dalla distanza, Buffon prova a bloccare ma la sfera gli sfugge, è rapido Bonucci a spazzare. Un giro di lancette più tardi girata voltante di Immobile su assist di Bernardeschi, mira imprecisa. Italia in bambola e macedoni ancora vicini al gol: punizione tagliata di Alioski, incornata di Mojsov tutto solo ma è bravo Buffon a smanacciare. Al 75’ pari azzurro: cross basso di Candreva, Immobile piazza la zampata, è 2-2. All’82’ palla dentro a Candreva che tenta il diagonale con il mancino, Bogatinov riesce a deviare con il piede. Un minuto dopo, sugli sviluppi di un corner, Parolo salta più in alto di tutti ma incorna centralmente. All’89’ proteste italiane: pennellata di Verratti, Parolo scatta in posizione regolare e anticipa il portiere di testa insaccando, ma il guardalinee sbaglia e segnala un fuorigioco che non c’è. Italia in vantaggio al 92’: Candreva pennella sul secondo palo ed Immobile di testa insacca il 2-3. Finisce così a Skopje, Macedonia-Italia 2-3.

IL TABELLINO:

MACEDONIA (3-5-2): Bogatinov; Mojsov, Shikov, Ristevski; Ristovski, Spirovski, Hasani (83’ Trajchevski), Alioski, Zhuta (46’ Ibraimi); Nestorovski (68’ Petrovic), Pandev. A disp.: Zahov, Siskovski, Volkovski, Stjepanovic, Gjorgjev, Trickovski, Jahovic. All. Angelovski.

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Romagnoli; Candreva, Bernardeschi (64’ Sansone), Verratti, Bonaventura (64’ Parolo), De Sciglio; Immobile, Belotti (83’ Eder). A disp.: Donnarumma, Perin, Astori, Darmian, Criscito, Ogbonna, Benassi, De Rossi, Florenzi. All. Ventura.  

ARBITRO: Makkelie (Olanda).

MARCATORI: 24’ Belotti, 57’ Nestorovski, 59’ Hasani, 75’ e 92’ Immobile.

NOTE: ammoniti Alioski, Spirovski, Ibraimi.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...