Trapani
Trapani, Baldini: “A Chiavari col coltello tra i denti, sento la fiducia della società. Nember e Rubino...“-La conferenza

Trapani, Baldini: “A Chiavari col coltello tra i denti, sento la fiducia della società. Nember e Rubino...“-La conferenza


La conferenza stampa pre-gara del tecnico granata

"Non vedo l'ora sia domani". Mister Francesco Baldini, alla vigilia della sfida contro la Virtus Entella, si presenta in sala stampa e sembra tanto sereno quanto determinato. Di seguito tutte le dichiarazioni del tecnico del Trapani.

ESPERIENZA "Stiamo facendo di tutto per provare a regalare risultati alla società e ai tifosi in una categoria difficilissima. Anche un punto è fondamentale, dobbiamo capire che se non si può vincere, dobbiamo anche pareggiarla per muovere la classifica: questo ci è mancato con la Juve Stabia. Non abbiamo molta esperienza in campo al momento".

PERIODO DI PAUSA "Abbiamo usato la sosta per cercare di rimetterci in sesto. Abbiamo lavorato tanto sull'aspetto fisico e recuperato giocatori importanti. Inizo ad avere l'opportunità di scelta avendo eliminato gli acciacchi, non è successo tante volte quest'anno".

ENTELLA "Vengono da qualche risultato negativo e vorranno riscattarsi. Noi però dobbiamo cercare punti in tutti i campi. Le nostre motivazioni devono essere più alte delle loro, dobbiamo salvarci e quindi avere cattiveria agonistica, dobbiamo scendere in campo col coltello tra i denti. Squalifica Boscaglia? Noi allenatori non siamo determinanti, non scendiamo in campo, la sua assenza non è una difficoltà per loro".

MODULO "Sono un amante del 4-3-3, amo quello che questo modulo ci fa costruire. Ora abbiamo recuperato Scaglia e Tulli, quindi valuterò".

SOTTO ESAME "Un allenatore si sente sotto esame ogni domenica, fa parte del lavoro. Però sto vivendo serenamente la situazione, i ragazzi mi seguono e col mio staff stiamo lavorando 24 ore. La società farà le sue valutazioni ma io sono con la coscienza a posto, sono contento di questa mia esperienza e sento la fiducia della società. Cerco di trasmettere la mia serenità alla squadra, non devono avere pressione".

NEMBER "Penso sia normale che una società nata da poco continui ad assestarsi a livello societario. Non entra uno e ne esce un altro, la società si sta dimostrando seria perché se si rende conto che manca un tassello, lo inserisce. Detto questo il mio punto di riferimento rimane Rubino, è una persona discreta e competente".

LUNGODEGENTI "Bello vedere Ciccio Corapi in campo con noi, ci fa piacere. Evacuo sta correndo sul campo ma il gomito deve ancora migliorare. Per Ferretti ancora niente campo".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...