Eccellenza A
Eccellenza/A: Top&Flop della 4^ giornata

Eccellenza/A: Top&Flop della 4^ giornata


Sul podio dei migliori: Ciccio Maggio (Canicattì), De Luca e Messina (Dattilo e Sp. Vallone), Mazara. Male...

Non sono mancati gol e spettacolo nel 4° turno di Eccellenza girone A. Qui di seguito i Top&Flop...

FLOP

3° MISILMERI: Le aspettative ad inizio stagione erano diverse e ci si attendeva un avvio migliore. Appena due punti in quattro giornate e, escludendo l’esordio con il Dattilo, gli altri avversari erano alla portata. Domenica scorsa la sconfitta sul campo del Castellammare sì di misura ma con tanta amarezza, ora bisogna rimboccarsi le maniche e ripartire. Tra qualche giorno c’è il derby molto sentito con il Marineo, sarà l’occasione giusta?

2° AKRAGAS: Secondo pari di fila per gli akragantini e forse ancora più amaro della settimana precedente. Lo 0-0 con il Marineo può avere parecchie attenuanti, come il terreno di gioco, ma è deludente perché arrivato contro un avversario oggettivamente più modesto. La vetta dista già quattro punti, domenica prossima all’Esseneto arriva la Sancataldese e non ci si possono più permettere passi falsi.

1° ALCAMO: Squadra costruita in fretta e furia a ridosso del campionato con tanti giovani e giovanissimi. La voglia di fare bene di mister Galeoto e dei suoi ragazzi è lampante, ma il gap con le avversarie appare importante. Zero punti, appena quattro gol fatti e ben 14 subiti. Se si vuole evitare di essere la Cenerentola del girone occorre cominciare a mettere fieno in cascina già dal prossimo turno con il Cus.

TOP

3° MAZARA: Primo successo stagionale per i canarini di mister Marino, vittoria tanto preziosa quanto convincente ed in rimonta sul campo del Monreale. La truppa gialloblù, se prende fiducia, può dare fastidio davvero a chiunque per organizzazione e compattezza anche se l’obiettivo era e resta la salvezza.

2°  F. MESSINA (Sp. Vallone) e DE LUCA (Dattilo): Quando si parla di bomber di razza e di categoria non si possono non inserire sul taccuino questi due profili che da sempre segnano valanghe di reti. Sia Fabio Messina che De Luca vanno a segno con una doppietta che permette, rispettivamente a Sporting Vallone e Dattilo, di battere Alcamo e Favara. Insieme a pochi altri sono tra i candidati alla vittoria della classifica marcatori.

1° MAGGIO (Canicattì): Di sfondo una vittoria netta contro la Parmonval, ma il gol di capitan Maggio a circa 20 dalla fine permette al suo Canicattì di rompere l’equilibrio di 1-1. E che gol. Punizione da oltre 25 metri, palla a giro potente e precisa sotto l’incrocio. Chapeau.

 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...