Eccellenza B
Paternò, Cocuzza a GS.it: “Vogliamo far fare il salto di qualità a questa grande piazza. In estate...“

Paternò, Cocuzza a GS.it: “Vogliamo far fare il salto di qualità a questa grande piazza. In estate...“


Le esclusive di Goalsicilia.it-L'attaccante dei rossazzurri

Uno dei punti di forza del nuovo Paternò, classe e gol a disposizione di mister Pippo Strano. Goalsicilia.it ha sentito ai proprio microfoni Salvatore Cocuzza, attaccante della compagine del presidente Mazzamuto.

In estate sei ripartito da Paternò...

"Ho sposato questo progetto, conosco molto bene il ds Strianese che ho avuto a Noto e quando mi ha parlato di Paternò ho accettato subito perché è una realtà importante e perché mi permette di stare vicino a mia moglie e mia figlia. Avevo avuto proposte in D ma non me la sentivo di allontanarmi da casa".

In D ti ha cercato qualche siciliana?

"Ho avuto un abboccamento con il Marina di Ragusa in Sicilia e poi con Corigliano e Brindisi fuori. Nonostante l'anno scorso abbia giocato poco per infortuni, non si erano dimenticati di me".

Peccato non giocare in D proprio quest'anno che c'è il Palermo nel girone I...

"Oltre che da avversario, c'è stato il sogno di giocare proprio in rosanero: se fossero subentrate persone diverse come ds e allenatore, c'era la possibilità di giocare nel Palermo. Però adesso penso solo al Paternò".

L'obiettivo è di vincere il campionato?

"Non lo diciamo mai per scaramanzia ma speriamo di poter essere protagonisti. Vogliamo far fare il salto di qualità a questa piazza che non merita di stare in Eccellenza".

Il Sant'Agata sembra l'avversario numero uno...

"Noi sappiamo che ci sono squadre attrezzate, anche Giarre e Palazzolo hanno squadre importanti. Noi conosciamo la nostra forza, rispettiamo tutti e dobbiamo essere umili per capire che dobbiamo lottare fino all'ultimo secondo del campionato, poi chi avrà più fortuna e chi starà più sul pezzo, vincerà".

Adesso il diktat è battere il Pedara per arrivare ad affrontare il Palazzolo nel prossimo turno a punteggio pieno...

"Vogliamo vincere domenica a tutti i costi per continuare la nostra striscia positiva, le vittorie portano morale e autostima. Vogliamo creare mentalità importante e poi andremo a giocarcela con serenità a Palazzolo".

A livello personale qual è l'obiettivo?

"Spero di trovare quello che mi è mancato nell'ultimo anno e mezzo per colpa degli acciacchi. Mi serve continuità fisica e vorrei giocare più partite possibili per mettermi a disposizione dei miei compagni e del mister. Voglio dare una mano a livello di sacrificio allo spogliatoio e fare da esempio per i giovani, questo è uno sport bellissimo ma lo devi fare sempre con passione e dedizione per arrivare a certi livelli".

In chiusura...

"Voglio ringraziare mia moglie che mi è stata vicina in questo anno e mezzo, una persona fantastica che quando vedevo tutto nero non mi ha mai fatto mollare di un centimetro".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...