Eccellenza B
Eccellenza/B: partono bene Paternò, Palazzolo, Giarre e Sant’Agata. Il Real Siracusa ne fa sei allo Scordia-I resoconti

Eccellenza/B: partono bene Paternò, Palazzolo, Giarre e Sant’Agata. Il Real Siracusa ne fa sei allo Scordia-I resoconti


Il Ragusa espugna Enna. Pari tra Santa Croce e Rosolini e tra Acicatena e Milazzo

Si è giocata tra ieri e oggi la 1^ giornata del campionato di Eccellenza, girone B. Di seguito il resoconto dei match. CLICCA QUI per vedere la classifica.

GIOCATA IERI
MASCALUCIA SAN PIO X-PATERNO’ 0-1

Parte con un successo il campionato della squadra di Pippo Strano, da molti indicata come una delle favorite per la promozione in serie D. Al “Bonaiuto Somma”, ottimo primo tempo dei rossazzurri, pericolosi con Carioto (a cui viene annullata anche una rete per fuorigioco), Truglio e Cocuzza, mentre la San Pio prova a farsi vedere con Randis. L’episodio che decide il match arriva al 35’, con Cocuzza che dagli undici metri trasforma un penalty concesso per fallo di mano di Marino. Nella ripresa, Paternò vicino al bis con Carioto, ma i padroni di casa cercano il pari con Lo Giudice e Librizzi, senza riuscire a trovare il guizzo vincente.

OGGI
ACICATENA-MILAZZO 0-0

Pari e patta tra la squadra di Serafino, neopromossa dal campionato di Promozione, e i rossoblu guidati da mister Cataldi. La sfida del “Polivalente” è l’unica conclusasi a reti bianche. Tra i padroni di casa brutto infortunio per Raneri nei primi minuti del match

ATL. CATANIA-GIARRE 0-3

Parte bene, con un tris in trasferta, il campionato dei gialloblu. La squadra di mister Anastasi fa dunque compagnia, a punteggio pieno, a Paternò, Palazzolo, Sant’Agata e Ragusa. Giarre in vantaggio al 35’ grazie a un’autorete di Foti. I gialloblu chiudono la pratica già prima dell’intervallo: al 42’ arriva il raddoppio firmato da bomber Abate, mentre prima al 45’ ecco anche il tris realizzato da Spampinato.

ENNA-RAGUSA 0-1

Successo di misura per la squadra di mister Settineri che espugna il “Gaeta” e parte bene in campionato dopo la cocente eliminazione in Coppa. Prima occasione per gli azzurri con Savasta, che al 22’ impegna Patrinicola, il quale si salva alla disperata. Lo stesso attaccante si rende pericoloso su assist di Koamé, nulla di fatto. Nel corso del primo tempo, i padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Touré, che rimedia due gialli in mezz’ora. Nella ripresa, al 73’, il gol che decide il match: palla in area per Savasta che si libera di Zumbo e conclude: il tiro viene respinto, ma ci arriva ancora l’attaccante e mette in rete. Infine, Enna in nove per l’espulsione di Caputa.

PALAZZOLO-CARLENTINI 4-0

Poker per la squadra di mister Favara, che rifila quattro reti alla neopromossa Carlentini. I gialloverdi trovano tutte le reti nella ripresa, anche se già nel primo tempo si erano resi pericolosi con Testardi e Khoris. Prima dell’intervallo, espulsione per Testardi e anche per mister Favara. Nel secondo tempo, Palazzolo pericoloso con Fichera, ma il risultato si sblocca al 54’ con un calcio di rigore trasformato su D’Amico. Al 75’, il raddoppio gialloverde: contropiede di Pandolfo che serve Khoris e l’attaccante, tutto solo, non sbaglia. Nel finale, il Palazzolo dilaga con Grasso che prima firma il tris su calcio di rigore e poi realizza il poker al termine di un’azione insistita.

REAL SIRACUSA BELVEDERE-SCORDIA 6-0

La squadra di mister Galfano è scatenata e rifila ben sei reti al malcapitato Scordia. Il match si sblocca dopo appena 3’ con Melluzzo, mentre tre minuti più tardi arriva anche il raddoppio firmato da Quarto. Prima dell’intervallo c’è tempo anche per altre due reti dello stesso Melluzzo e della marcatura di Miraglia, che portano il punteggio sul 5-0. Nella ripresa, doppietta personale per Miraglia che firma la sesta marcatura degli aretusei.

SANTA CROCE-ROSOLINI 2-2

Grande occasione per gli ospiti in avvio, ma a sbloccarla sono i biancazzurri: al 6’, cross dalla sinistra, la palla arriva a Gravina che col destro mette in rete. I granata raggiungono il pari al quarto d’ora con Ricca, ma i padroni di casa si riportano avanti poco prima di mezz’ora con Floridia che risolve una mischia col pallone che si era alzato in area. Nella ripresa un autogol di Ravalli sul rinvio di un compagno regala il pari definitivo alla squadra ospite. Granata ancora pericolosi, ma la squadra di mister Lucenti tiene e così termina 2-2.

SPORTING PEDARA-SANT’AGATA 2-4

Parte bene il campionato della squadra di mister Ferrara, altra formazione considerata tra le corazzate di quest’anno. Al 5’, gli ospiti la sbloccano con un rigore di Concialdi (respinto dal portiere e ribadito in rete), concesso per un fallo di Cannone su Iraci. I biancazzurri sembrano avere la strada spianata, Iraci firma prima il raddoppio su punizione, e, al 37’, anche il tris con un colpo di testa. Prima dell’intervallo, accorcia le distanze D’Emanuele con un sinistro al volo dal limite. Nella ripresa, arriva addirittura la seconda rete dei padroni di casa con un calcio di rigore trasformato dallo stesso D’Emanuele. Il Pedara sfiora anche il pari con Amore, ma il Sant’Agata la chiude con Iraci in contropiede (dopo aver colpito un palo in precedenza).

RISULTATI 1^ GIORNATA
Acicatena-Milazzo 0-0
Atl. Catania-Giarre 0-3: 35' aut. Foti, 42' Abate, 45' Spampinato
Enna-Ragusa 0-1: 77' Savasta
Palazzolo-Carlentini 4-0: 54' rig. Pandolfo, 74' Khoris, 86' rig., 90' Grasso
Real Siracusa-Scordia 6-0: 3’, 36’, 46’ Melluzzo, 6’ Quarto, 41’, 53’ Miraglia
San Pio X-Paternò 0-1: 35' Cocuzza.
Santa Croce-Rosolini 2-2: 6' Gravina, 28' Floridia-14' Ricca, 52' aut. Ravalli
Sp. Pedara-Sant'Agata 2-4: 42', 56' rig. D'Emanuele-5' rig. Concialdi, 21', 37', 88' Iraci

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...