Trapani
Trapani, il cuore c’è ma manca il resto: Venezia vince di misura-Cronaca e tabellino

Trapani, il cuore c’è ma manca il resto: Venezia vince di misura-Cronaca e tabellino


Tante assenze per i granata. Decide una rete di Bocalon.

È un Trapani con grande cuore quello che esce sconfitto ma a testa alta contro un Venezia solido e cinico. Tante, troppe, le assenze per mister Baldini che oltre agli acciaccati di lungo corso e allo squalificato Scognamillo deve rinunciare anche a Taugourdeau in odore di cessione. Tanta l’intensità della gara ma poche le emozioni, a decidere tutto è una rete da vero bomber di Bocalon che sfrutta una mezza dormita difensiva di Dini e compagni. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e al 3’ Venezia pericolosissimo: Bocalon riceve palla leggermente defilato a sinistra, si accentra e calcia a giro, mira leggermente imprecisa. È comunque il Trapani a fare la partita, spingendo soprattutto a sinistra con le sovrapposizioni di Scaglia e Jakimovski, tuttavia ancora nessun tiro in porta. Al quarto d’ora Colpani ruba palla sulla trequarti e appoggia a Ferretti, due passi verso il centro e bolide mancino di poco alto. Gara che comunque resta equilibrata, discreta intensità ma poche occasioni da rete. Al 24’ un po’ a sorpresa sblocca il Venezia: palla rubata a metà campo, azione insistita di Aramu, si genera una mischia in area chiusa bene da Fornaser in scivolata, si avventa Bocalon che da vero bomber insacca al volo, è 0-1. Trapani in bambola e al 29’ i lagunari sfiorano il raddoppio: Felicioli scambia con Aramu e sfonda a sinistra, pennellata sul secondo palo con Capello che anticipa Jakimovski ma incorna di un soffio a lato. Al 34’ ancora ospiti: sugli sviluppi di un corner la difesa granata rinvia corto, Aramu la rimette in mezzo e Capello si coordina battendo al volo, Dini si distende e smanaccia in corner. Al 39’ Venezia sfortunato: solito corner tagliato di Aramu, incornata prepotente di Bocalon che colpisce in pieno la traversa, Capello prova a raccogliere la ribattuta ma fa fallo. Al 41’ si rivedono davanti i granata: sugli sviluppi di un angolo Scaglia appoggia a Colpani che calcia in acrobazia dal limite, palla alta. Finisce così la prima frazione, Trapani-Venezia 0-1.

SECONDO TEMPO: Trapani a trazione anteriore, Baldini manda subito dentro Nzola per Colpani, 4-2-4 in fase offensiva. Pronti-via e subito siciliani pericolosi: Ferretti si accentra e crossa sul primo palo, Pettinari si libera bene ma incorna debolmente e Lezzerini blocca. Al 55’ Nzola appoggia all’accorrente Aloi, tiro mogio mogio tra le braccia del portiere ospite. I granata provano a spingersi avanti ma in modo confusionario, praticamente spettatore non pagante Lezzerini. Dal conto loro gli ospiti si chiudono bene e provano a pungere in ripartenza. Al 74’ occasionissima Venezia: Bocalon punta Pagliarulo, scambia con Lollo e si presenta a tu per tu con Dini che è bravissimo a chiudergli lo specchio in uscita bassa. Prova l’assedio la truppa di Baldini negli ultimi minuti, tante le palle lanciate in area ma con poca precisione. All’84’ ci prova Cauz dai 25 metri, Lezzerini controlla senza grattacapi. Finisce così, Trapani-Venezia 0-1.

IL TABELLINO:

TRAPANI (4-3-3): Dini; Cauz, Pagliarulo, Fornasier, Jakimovski; Luperini, Colpani (46' Nzola), Aloi; Ferretti (62' Tulli), Pettinari, Scaglia (75' Golfo). A disp.: Carnesecchi, Stancampiano, Da Silva, Martina, Culcasi, Tolomello, Molinari, Cataldi. All. Baldini.

VENEZIA (4-3-2-1): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli; Maleh, Fiordilino, Zuculini (56' Lollo); Aramu, Capello (66' Montalto); Bocalon (86' Casale). A disp.: Bertinato, Pomini, Ceccaroni, Lakicevic, Caligara, Zigoni, Senesi, Di Mariano. All. Dionisi.

ARBITRO: Camplone di Pescara (Rossi-Avalos); IV ufficiale Illuzzi.

MARCATORI: 24' Bocalon

NOTE: ammoniti Cremonesi, Aloi, Luperini, Lollo. Spettatori circa 5.000.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...